Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Per favore, sono troppo vecchio”: aggressione shock ai danni di un pensionato- VIDEO

CONDIVIDI

Aggressione a Birmingham

È successo nella città di Birmingham. Un 70enne è stato violentemente gettato a terra dal suo aggressore. La Polizia inglese indaga

Balsall Heath (Birmingham). Un anziano di 70 anni è stato aggredito con una violenza inaudita da un uomo più giovane. L’aggressore ha atteso che l’uomo scendesse da un autobus per seguirlo, spintonarlo e farlo rovinare a terra.

La Polizia indaga sulla sconcertante aggressione, della quale esiste un video nel quale si sente l’anziano implorare: l’uomo chiedeva di essere lasciato in pace vista la sua non più giovanissima età.

Aggressione a Birmingham, la Polizia ha chiesto l’aiuto dei potenziali testimoni

La città inglese di Birmingham è sotto shock per quanto accaduto ad un anziano di 70 anni. L’uomo- che era da poco sceso da un autobus- è stato inseguito da una persona molto più giovane ed è stato selvaggiamente picchiato. Qualcuno, vicino ai due nel momento del pestaggio, ha ripreso la scena.

Nel video si sente l’anziano inerme implorare il suo aggressore con delle parole che suscitano tenerezza nell’uditorio: “Per favore, per favore, per favore sono troppo vecchio”. Purtroppo, le suppliche non lo hanno salvato dalla furia dell’uomo (per ora senza identità) che si è trovato di fronte. Fortunatamente, l’anziano signora se l’è cavata riportando delle ferite al naso e ai gomiti.

Non si conoscono i motivi che possano aver portato ad un’aggressione così brutale. Sappiamo (grazie al video) che il pensionato ed il suo aggressore- un giovane uomo di colore– stavano inizialmente discutendo.

Qualcosa deve aver scatenato la rabbia, cieca, dell’aggressore, che all’improvviso ha strattonato per il busto l’anziano scaraventandolo a terra, con la faccia contro il bordo del marciapiede.

I fatti risalirebbero allo scorso 15 ottobre e sarebbero avvenuti nell’arco di un’ora (tra le ore 15:00 e le ore 16:00). La Polizia ha chiesto l’aiuto di eventuali testimoni per poter risalire all’identità dell’aggressore.

Jim Church, ispettore detective del FCID, ha dichiarato che “Siamo a conoscenza di un video che circola online e chiediamo a tutti coloro che hanno assistito a questo brutto attacco di farsi avanti”, e poi ancora “Esorterei chiunque non abbia ancora parlato con noi per mettersi in contatto qualora avesse qualche informazione che potrebbe aiutare la nostra indagine”.

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews