Home Tempi Postmoderni Meteo

Correnti Artiche piombano sull’Italia, l’inverno gelido potrebbe arrivare già ad Ognisanti

CONDIVIDI

L'inverno gelido potrebbe arrivare ad Ognisanti
Le Correnti Artiche si avvicinano minacciosamente all’Italia, l’inverno potrebbe arrivare già ad Ognisanti

Come già anticipato ieri nell’articolo riguardante le previsioni a medio lungo termine per questa coda del periodo autunnale, l’inverno quest’anno giungerà in anticipo e le temperature stagionali dovrebbero essere ben al di sotto delle medie. La causa di questa improvvisa ondata di maltempo è l’arrivo di forti correnti settentrionali che soffieranno sull’Europa sia dall’Atlantico che dalla regione Artica.

I primi effetti di questa ondata di correnti gelide si vedranno principalmente nel Regno Unito e nelle regioni dell’est Europa, dove l’improvviso calo delle temperature porterà nevicate consistenti e forte vento gelido già a partire da questo weekend. Parzialmente interessato da questo fenomeno sarà il nord Italia che per via delle correnti fredde vedrà un repentino abbassamento delle temperature a partire da lunedì.

La penetrazione delle correnti artiche dai balcani e l’inverno anticipato al nord est e nella regione adriatica

Fino ad oggi l’Italia ha vissuto una situazione anomala, l’anticiclone proveniente dall’Africa ha permesso il mantenimento di temperature elevate (ben al di sopra delle medie stagionali), ma lo scontro tra questo e le correnti provenienti dal nord è stato anche causa di nubifragi in diverse regioni della penisola. Un brusco abbassamento delle temperature potrebbe verificarsi già a partire dal mercoledì di Ognisanti (il 31 ottobre) quando il fronte artico potrebbe penetrare nella nostra penisola dal versante adriatico e condizionare le temperature (fino a 10° in meno) del centro e del nord est Italia. Il clima più rigido si troverà nelle regioni del nord est (Friuli, Veneto, Trentino) dove sono previste addirittura temperature invernali. Il che comporterà il rischio di precipitazioni intense e di nevicate nelle zone montane ma anche in quelle pianeggianti.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews