Home Tempi Postmoderni

Vuole uccidere, violentare il cadavere e poi mangiarlo: il folle piano di un 21enne sul deep web

CONDIVIDI

Vuole uccidere, fare sesso col cadavere e poi mangiarlo: la follia scorre sul deep web

Il ragazzo che vede nella foto è Alexander Nathan Bater, 21enne del Texas.

Il ragazzo, come tanti coetanei, ha la passione per i computer e si inoltra nel deep web (quella parte di internet non indicizzata, raggiungibile solo conoscendo l’url – spesso molto complicato – e/o utilizzando appositi software per la navigazione).

Quindi, all’interno del deep web, conosce una persona e gli racconta di voler uccidere una giovane donna, per poi far sesso col cadavere e mangiarlo.

Un’ipotesi folle, nella quale Alexander crede di aver trovato un complice: in realtà, l’interlocutore di Alexander è un agente sotto copertura che ha deciso di incastrare il ragazzo.

Così, dopo aver proposto al ragazzo di uccidere insieme sua figlia in un hotel, l’agente ha fissato un appunamento con il 21enne: appuntamento cui Alexander non giungerà mai, venendo arrestato mentre si sta per recare nel luogo dell’incontro (portando con sé coltello e alcuni sacchi di plastica).

La vicenda è stata narrata dal ‘New York Post’, che ha sottolineato come il giovane sembrasse davvero intenzionato a compiere l’atto criminale: avrebbe infatti scritto all’agente sotto copertura frasi inequivocabili (“Voglio davvero farlo”, “Non ho intenzione di cambiare idea”) e gli avrebbe anche consigliato di comprare un nuovo telefono e nuovi vestiti dopo l’omicidio.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: