Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

“Putin è pronto a distruggere i missili USA”. La minaccia è reale, si rischia la crisi

CONDIVIDI

putin
Putin pronto a distruggere i missili USA

Secondo quanto dichiarato da un ex generale russo, la minaccia di Vladimir Putin di distruggere i missili nucleari statunitensi ospitati da paesi europei non sarebbe affatto una “boutade”.

Evgeny Buzhinskiy, un tenente generale dell’Unione Sovietica attualmente in pensione, ha detto che la “stabilità” post guerra fredda del controllo globale delle armi nucleari viene “rovinata” dagli Stati Uniti sotto la presidenza di Donald Trump.

Buzhinskiy ha espresso tutta la sua preoccupazione sulla scelta di Trump, che ha minacciato di ritirarsi dal Trattato sulle Forze Nucleari Intermedie (INF) del 1987, un accordo per proibire alcuni missili nucleari a terra.

Buzhinskiy, presidente del centro di ricerca PIR Centre, con sede a Mosca, ha affermato che il destino della sicurezza globale dipende da “quali saranno i prossimi passi degli Stati Uniti”.

“Si rischia una crisi missilistica come quella di Cuba”

“Se, nel peggiore dei casi, tentassero di schierare missili a medio raggio con capacità nucleare, per esempio in Polonia, ci troveremo di fronte ad una seconda crisi missilistica dopo quella cubana”, ha detto l’ex tenente dell’URSS, in riferimento allo storico scontro tra gli Stati Uniti e l’Unione Sovietica, durato 13 giorni, che è stato probabilmente il momento più vicino ad un conflitto nucleare globale.

Buzhinskiy crede che una simile crisi potrebbe verificarsi di nuovo se i missili nucleari degli Stati Uniti verranno dispiegati nelle basi militari europee: in quel caso, a detta dell’ex tenente dell’Unione Sovietica, il presidente russo Vladimir Putin non esiterebbe a ordinare un attacco aereo.

“Penso che la Russia non avrà altra via d’uscita se non quella di distruggere questi missili”, ha aggiunto.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: