Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Difende una 88enne da un pestaggio e viene multato. Lui: “Non mi pento, la vita vale di più di una multa”

CONDIVIDI

Difende una 88enne e viene pestato 

Difende una 88enne da un pestaggio e viene multato. Lui: “Non mi pento, la vita vale di più di una multa”

Ha difeso una donna di 88 anni che stava venendo pestata da un altro uomo, ed è stato multato per disturbo alla quiete pubblica. La vicenda, molto grottesca, viene dalla città russa di Klincy, dove Leonid Shchebel, un uomo del posto, dovrà pagare 5mila rubli (circa 67 euro) di multa. 

La vicenda ha inizio qualche ora prima, quando Leonid Shchebel vede che una donna di 88 anni è stata aggredita da un altro uomo. 

L’aggressore, un 32enne, avrebbe bussato alla porta sbagliata e quando si è visto aprire la porta dall’anziana, avrebbe creduto di essere di fronte ad un’intrusa. Per questo motivo l’avrebbe colpita: almeno, questa è la ricostruzione della polizia. 

“Non mi pento, una vita vale più di una multa”

Ma Leonid Shchebel, vedendo la 88enne venire aggredita dall’uomo, non ci ha pensato due volte ed è subito intervenuto per difendere l’anziana. L’anziana, Klara S., ha subito un trauma cranico, due costole fratturate, diversi graffi e un braccio slogato, oltre ad aver perso diversi denti.  

Leonid Shchebel ha aggredito il 32enne per difendere la donna, picchiandolo e colpendolo con dei calci. Oltre al danno, però, la beffa: Leonid Shchebel è stato denunciato dal 32enne per il pestaggio. 

La polizia perseguirà penalmente l’autore dell’aggressione all’88enne, ma ha deciso di multare anche chi l’ha difesa per disturbo alla quiete pubblica. Ma Leonid Shchebel ha le idee molto chiare in merito e la coscienza a posto. “Non mi pento di ciò che ho fatto, una vita umana vale più di una multa” ha sostenuto. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews