Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

L’elicottero del proprietario del Leicester si schianta al suolo: a bordo anche la figlia – VIDEO

CONDIVIDI

L’elicottero del proprietario del Leicester City, squadra della Premier League inglese che tre stagioni or sono fu portata al titolo da Claudio Ranieri, si è schianta al suolo dopo aver preso fuoco in volo.

L’incidente è avvenuto nei paraggi del parcheggio dello stadio del club.

L’elicottero di Vichai Srivaddhanaprabha era partito dal King Power Stadium poco prima: una volta in volo, sarebbe esploso.

Un testimone oculare ha raccontato a Sky Sports News che l’elicottero è decollato dal campo intorno alle 20.45 (il Leicester aveva giocato nel pomeriggio, pareggiando 1-1 col West Ham: decisiva la rete Niddi all’89) e si è schiantato a 200 metri rispetto al punto del decollo.

Il pilota dell’elicottero, una volta in volo, avrebbe perso il controllo del velivolo.

Terribili le immagini scattate sulla scena dell’incidente che mostrano l’elicottero inghiottito dalle fiamme.

Immediati sono giunti i soccorsi.

Questo il comunicato ufficiale diramtao dal club inglese poco dopo mezzanotte: “I servizi di emergenza stanno affrontando un incidente al King Power Stadium a Leicester, dopo che un elicottero si è schiantato in un parcheggio dietro il campo questa sera. Gli ufficiali stanno lavorando accanto al servizio di ambulanza, i vigili del fuoco e i servizi di salvataggio, la squadra investigazioni per gli incidenti aerei e il Leicester City per stabilire le circostanze esatte dell’incidente”.

Assieme al proprietario del Leicester Vichai Srivaddhanaprabha, secondo le prime indiscrezioni, a bordo dell’elicottero ci sarebbero stati anche sua figlia e due membri dell’equipaggio. Non sono note al momento le loro condizioni anche se le prime immagini fanno presagire il peggio.