Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Studentessa va a comprare il kebab: sequestrata e stuprata dal dipendente

CONDIVIDI

Studentessa sequestrata e stuprata tutta la notte

Studentessa va a comprare il kebab: sequestrata e stuprata dal dipendente

Voleva comprare un kebab, una studentessa è finita in un vortice di orrore. Una ragazza di 23 anni è stata sequestrata e stuprata a Rimini da un cittadino pakistano di 43enne, dipendente di una rosticceria kebab sulla riviera. Il fatto è avvenuto nella città emiliana, quando la studentessa 23enne si è recata in un kebab per acquistare del cibo. 

La ragazza, venerdì sera, ha raggiunto il negozio e qui il pakistano l’avrebbe convinta a seguirla a casa sua “per un massaggio”. La ragazza ha seguito il 43enne a casa, ma una volta giunti a destinazione l’ha segregata e violentata per tutta la notte. 

Il 43enne l’avrebbe poi rilasciata con la minaccia di ritorsioni future. Ma la giovane si è subito recata all’ospedale. 

La denuncia il mattino seguente

La studentessa si è recata poi presso l’ospedale “Infermi” di Rimini per le cure del caso. Gli operatori hanno chiamato la polizia ed hanno riscontrato lividi ed ecchimosi sul corpo della ragazza, compatibili con il racconto fatto della violenza subita.

Le forze dell’ordine hanno ricostruito l’avvenuto e il 43enne è stato denunciato a piede libero per violenza sessuale e sequestro di persona. Della denuncia si occupa il sostituto procuratore di Rimini.  

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews