Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Ancora una morte da selfie: famosi travel blogger muoiono precipitando

CONDIVIDI

coppia di travel blogger precipita e muore
Coppia di travel blogger muore per scattarsi un selfie

Meenakshi MoorthyVishnu Viswanath (entrambi di 29 anni) sono morti qualche giorno fa mentre si trovavano nel parco nazionale di Yosemite (Stati Uniti). La coppia di giovani sposi (congiuntasi in matrimonio nel 2014) era originaria di Bangalore (India) ma spesso si trovava negli stati uniti per questioni di lavoro (i due ragazzi erano laureati in ingegneria). Lo scorso 25 ottobre erano andati a visitare il famoso parco nazionale per ammirare la sua naturale bellezza, ma anche per scattarsi una foto dal Taft Point, noto per l’abbacinante panorama. Giunti sul posto, i due ragazzi si sono messi in posa per un selfie, ma nel cercare l’angolazione perfetta sono precipitati per 250 metri nel burrone sottostante. I loro corpi sono stati recuperati dai ranger nella stessa giornata, dopo che una coppia lì presente ha chiamato i soccorsi.

Pochi giorni prima avvisavano i visitatori di fare attenzione nella ricerca del selfie mozzafiato

Ciò che rende assurda la tragica fine di questa giovane coppia indiana non è tanto la modalità con la quale si è verificato l’incidente (sempre più giovani finiscono vittima della mania del selfie), ma piuttosto il fatto che la stessa Meenakshi pochi giorni prima avesse avvisato i propri lettori di fare attenzione nello scattare fotografie rischiose: “La nostra vita vale più di una foto”, sottolineava la travel blogger aggiungendo in un secondo momento: “Molti di noi, me compresa, sono fan dei tentativi spericolati di fotografarsi ai margini di scogliere e grattacieli, ma lo sapete che le raffiche di vento possono essere fatali?”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews