Home Spettacolo

Addio a Carlo Giuffrè, grande artista napoletano. Il cordoglio di De Magistris

CONDIVIDI

carlo giuffrè
Addio a Carlo Giuffrè, grande artista

Avrebbe festeggiato il suo novantesimo compleanno tra un mese, ma il destino ha voluto che il cammino della sua vita si interrompesse prima. La notizia della morte di Carlo Giuffrè, attore molto noto al grande pubblico, ha suscitato dolore e commozione nel mondo dello spettacolo.

Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, Giuffrè era salito agli onori delle cronache soprattutto per il sodalizio artistico con suo fratello Aldo, scomparso nel 2010.

L’ultima sua apparizione in teatro è datata 2015: Carlo Giuffrè ha recitato nell’adattamento teatrale del film di Steven Spielberg, Schindler’s List. Al cinema, invece, è apparso per l’ultima volta due anni fa nel film “Se mi lasci non vale”, diretto da Vincenzo Salemme.

De Magistris: “Un grande napoletano”

Sui social network tantissimi fan hanno voluto salutare con affetto il grandissimo artista. Tra i commenti di cordoglio, spuntano anche molti amici di Giuffrè, compresi volti noti del teatro e del grande schermo.

Ad unirsi al dolore per la scomparsa di Carlo Giuffrè è anche il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris: “Esprimo a nome dell’intera città il profondo cordoglio per la scomparsa dell’attore Carlo Giuffrè – ha detto il primo cittadino – Ci lascia un grandissimo artista molto amato dal grande pubblico anche per il sodalizio artistico con il fratello Aldo, scomparso nel 2010″. De Magistris ha ricordato Giuffrè come “un artista vero, un grande napoletano”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: