Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Autista litiga con una passeggera. Il bus precipita nel fiume: tutti morti

CONDIVIDI

bus
Litigano sul bus, finisce in tragedia

Un banale litigio tra l’autista di un bus e una passeggera ha causato un tragico incidente dove hanno perso la vita 13 persone. L’autobus è precipitato da un ponte sul fiume Yangtze, a Chongqing, in Cina. Il fatto si è verificato la scorsa domenica.

Il filmato di sicurezza dell’autobus ha rivelato che pochi istanti prima del “tuffo” mortale, l’autista stava cercando di schivare i pugni di una passeggera molto arrabbiata.

Il filmato, girato dalle telecamere di videosorveglianza, mostra che l’autista cerca di calmare la donna e al tempo stesso di controllare il veicolo che procedeva lungo il ponte. Ad un certo punto, si vede come il conducente perda il controllo del mezzo, che finisce nella corsia opposta, andando a sbattere contro una macchina rossa in arrivo ad alta velocità.

Tredici passeggeri sono morti, due dispersi

L’autobus sfonda le barriere di sicurezza prima che la registrazione video si interrompa. Nei filmati inquietanti condivisi dai media cinesi, si percepiscono le urla dei passeggeri terrorizzati.

Secondo la polizia locale, il passeggero – che si ritiene fosse una 48enne di nome Namu Liu – ha iniziato a litigare con l’autista dopo aver perso la sua fermata. Pare che la donna abbia colpito l’autista, di nome Ran, con il suo cellulare dopo che si è rifiutato di fermarsi e di farla scendere.

Quindici persone erano a bordo del bus al momento dell’incidente, incluso l’autista. Tredici di loro sono morti in seguito al disastro, mentre due rimangono ancora dispersi.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: