Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Londra, la guerra fra baby gang è fuori controllo. Tre morti in 72 ore, tutti giovanissimi 

CONDIVIDI

Baby Gang a Londra, situazione fuori controllo 

Tre morti in 72 ore, tutti giovanissimi. A Londra la guerra delle baby gang di ragazzini, spesso minorenni ed armati di coltello, è fuori controllo. Sono violenti, si muovono in gruppo, sono spesso ragazzini stranieri figli di immigrati di seconda o terza generazione. Agiscono in gruppo e non hanno timore di uccidere. 

Londra, la guerra fra gang è fuori controllo. Tre morti in 72 ore, tutti giovanissimi

L’Indipendent riporta che una guerra fra bande nelle ultime 72 ore ha tenuto in scacco la City. Ci sono stati tre morti, tutti accoltellati, e giovanissimi. Due sospetti di 19 e 21 anni sono stati arrestati dalla polizia in quanto ritenuti collegati agli omicidi. 

Venerdì, con la morte di un 17enne e poi di un altro giovane, uccisi nel quartiere di Chelsea, è cominciata la guerriglia fra le gang. Le morti dei due ragazzi sono probabilmente una “vendetta” per altri omicidi. L’ultimo omicidio è di ieri mattina, un 22enne  stato trovato senza vita con ferite di arma da taglio a Samos Road, Anerley.

“Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso, colpito da un’arma da taglio, è stato portato in un ospedale del sud di Londra dove la sua vita è cessata alle 17:23. L’identificazione formale del corpo non è ancora avvenuta, motivo per cui nessuno parente è stato ancora informato. La polizia è ancora sul posto e le indagini sono in corso. La stazione di Clapham South è stata chiusa” ha dichiarato la polizia. 

Londra, baby gang che uccidono 

Le chiamano baby gang perché i loro componenti hanno spesso dai 16 anni in su. Sono molto giovani e molto violenti. Le gang londinesi sono composte soprattuto da asiatici e da africani o discendenti di immigrati caraibici; dall’inizio del 2018 ci sono stati più di 50 decessi collegati alle gang. Tottenham è uno dei quartieri più difficili, ma anche Brixton, il Bronx londinese, e Chelsea e Kensington.

I ragazzi si uccidono spesso per motivi razziali, fra di loro. Secondo un rapporto della polizia di Londra di agosto 2018, a Londra ci sono circa 170 gang minorili. Un fenomeno fuori controllo che riguarda soprattutto gli immigrati, il vero contrario dell’integrazione, che non lascia presagire nulla di buono per il futuro. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews