Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

La Chiesa dovrà versare l’Ici? La sentenza della Corte Ue lo impone all’Italia

CONDIVIDI

Chiesa obbligata a versare l'ici

Secondo la sentenza della Corte dell’Unione Europea l’Italia dovrà recuperare i contributi ici non versati dalla Chiesa e dagli enti no profit dal 2006 al 2011.

Negli anni precedenti l’Istituto Montessori si era visto rigettare il ricorso contro la sentenza della Commissione Europea che stabiliva l’impossibilità da parte del governo italiano di recuperare i contributi ici non versati dagli enti non profit dal 2006 al 2011. Nel 2013 infatti l’Istituto Montessori con l’appoggio dei Radicali aveva presentato ricorso al Tribunale UE, ottenendo però nel 2016 la conferma della  decisione della Commissione. A quel punto è stato presentato ricorso alla Corte di Giustizia Ue, la quale in data odierna ha invalidato le precedenti decisioni stabilendo che, non solo è possibile effettuare un calcolo dei contributi dovuti, ma anche che è obbligatorio che l’Italia riscuota il dovuto.

Una decisione, quella della Corte UE, che si basa sul fatto che la scuola si trovasse nella medesima via in cui erano posti questi enti benefici, motivo per cui si trovava: “In una situazione concorrenziale sfavorevole e falsata”. Nella stessa sentenza è stato deciso che  le esenzioni stabilite nel 2011 dal governo Monti sono invece valide e che dunque il recupero dei contributi si dovrà fermare al periodo precedente. Ciò nonostante i ricorrenti sono soddisfatti del risultato ottenuto: “Siamo molto contenti, è stata una lunga battaglia, ma alla fine Davide ha battuto Golia”.

Sentenza Storica: Italia obbligata ad intervenire

Secondo i due avvocati che hanno presentato il ricorso ci troviamo di fronte ad una sentenza storica poiché adesso l’Italia sarebbe obbligata ad intervenire per recuperare gli aiuti economici, pena infrazione della sentenza: “Se l’Italia non dovesse recuperare gli aiuti, si aprirebbe la via della procedura di infrazione, con altri costi a carico dei cittadini”, spiega l’avvocato Edoardo Gambaro ad ‘Ansa’, il quale aggiunge inoltre: “La Commissione sarà obbligata a dare seguito alla sentenza, emanando una nuova decisione e valutando, insieme allo Stato italiano, le modalità di recupero delle imposte non riscosse per lo meno dal 2006”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews