Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

I risultati nel lavoro non arrivano, i manager escogitano punizioni atroci

CONDIVIDI

manager escogitano punizioni atroci
Manager escogitano punizioni atroci per i dipendenti meno performanti

Tre manager di un’azienda cinese con sede a Guinzhou sono stati arrestati dalla polizia locale per aver punito i dipendenti nei modi più sadici possibile. I tre uomini si scagliavano periodicamente contro i dipendenti che non erano in grado di ottenere risultati ottimali nelle vendite, ma invece del classico richiamo escogitavano metodi atroci per punirli. Alcuni sono stati picchiati con delle cinghie, altri costretti a bere urina e mangiare scarafaggi, altri ancora a baciare i sacchi della spazzatura.

L’azienda, insomma, si era tramutata in una specie di lager in cui i dipendenti doveva spaventarsi ad avere una giornata sotto tono, a rendere meno a causa di problemi fisici o psicologici. Così facendo i soggetti presi di mira si indebolivano ulteriormente e questo portava ad un ulteriore abbassamento delle capacità lavorative e di risultati, il che, secondo le regole tracciate dai tre manager, comportava ulteriori punizioni. Per fortuna qualcuno si è deciso a denunciare quanto succedeva pubblicando sul web dei video degli abusi, le vessazioni e le violenze dei tre manager, che adesso dovranno rispondere delle loro azioni davanti ad un tribunale.

Il precedente di maltrattamenti in un’azienda cinese

Che le aziende cinesi utilizzino metodi motivazionali che comprendano l’utilizzo della violenza o della vessazione morale non è una novità. Di recente sono sorte delle polemiche quando è stato condiviso sul web un video di un meeting di lavoro di un’azienda cinese in cui le dipendenti sono state forzate a schiaffeggiarsi l’un l’altra a scopo motivazionale: le dipendenti era su di un palco in ginocchio e messe di fronte si colpivano in faccia a ripetizione. Il video in questione dura qualche secondo, non è dunque possibile sapere quanto sia durata questa violenta forma di “incoraggiamento”.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews