Home Tempi Postmoderni Tech & Web

Entro 50 anni i robot saranno creativi come gli esseri umani. L’allarme lanciato da un professore

CONDIVIDI

robot
In 50 anni i robot “geniali” come gli esseri umani

Da tempo si evidenzia il timore che migliaia di lavoratori manuali possano restare disoccupati man mano che la robotica prenderà il sopravvento. Recentemente, questa paura sta riguardando anche il settore creativo.

Gli esperti prevedono che la tecnologia potrebbe superare i geni creativi entro 50 anni.

La marcia inarrestabile delle macchine è considerata da alcuni esperti di tecnologia come una minaccia per l’umanità, poiché i robot sono pronti a rubare posti di lavoro in quanto capaci di svolgere le mansioni in maniera migliore e più efficiente di qualsiasi essere umano.

Ma secondo Toby Walsh, esperto di Intelligenza Artificiale (AI), sembra che i robot potranno anche essere in grado di eguagliare tratti umani come creatività, intelligenza emotiva e adattabilità. Il tutto in meno di 50 anni.

Parlando durante una rassegna che si è tenuta a Sydney, il professore di Intelligenza Artificiale presso l’UNSW Sydney ha predetto che i robot saranno intelligenti come gli umani entro l’anno 2062.

“Evitare i rischi dell’AI: questa è la sfida”

Il professore ha aggiunto che la sfida chiave per il futuro sarà quella di evitare i rischi apocalittici dell’intelligenza artificiale.

“Il futuro non è fisso. C’è questa idea che la tecnologia sta andando a plasmare il nostro futuro e che avremo a che fare con esso – ha detto Walsh – ma questa è l’immagine sbagliata da pensare perché la società arriva a respingere e cambiare la tecnologia”.

Secondo il professore, le persone non dovrebbero lasciare che i robot dettino le loro vite, ma piuttosto il contrario.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: