Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Cercano di fuggire a bordo di una macchina, inseguimento della Polizia finisce in tragedia

CONDIVIDI

Un inseguimento della Polizia è finito in tragedia. Le vittime sono quattro e viaggiavano tutte all’interno di un’automobile che stava tranquillamente circolando quando si è verificato il tragico impatto con un altro veicolo che stava sopraggiungendo.

Il giovane uomo alla guida di questo secondo mezzo ha preferito non fermarsi una volta scoperta una vettura della Polizia, messasi sulle loro tracce. Ci troviamo a Sheffield, nello Yorkshire meridionale, e tra le vittime c’è anche un bimbo appena nato.

Inseguimento della Polizia finisce in tragedia, arrestati i tre ragazzi che hanno causato il sinistro

Gran Bretagna. Un inseguimento della Polizia avvenuto a Sheffield si è trasformato in tragedia. Tre ragazzi molto giovani, di 23, 18 e 17 anni, sono fuggiti dalle Forze dell’Ordine a bordo di una Golf nera. Ad un incrocio la vettura ha impattato contro una VW Touran che stava svoltando l’angolo: quattro passeggeri che si trovavano a bordo della Touran sono purtroppo morti.

È successo ieri sera, intorno alle ore 20:50, nel sobborgo di Darnall. Tra le vittime ci sono due uomini di 35 e 50 anni e una donna di 41 anni. Un bimbo appena nato è arrivato in ospedale in condizioni disperatissime e qui è stato dichiarato morto. Un’altra giovane donna di 22 anni è ricoverata in condizioni disperate: lotta tra la vita e la morte.

Non c’è alcuna prova del fatto che la vettura della Polizia, coinvolta nel precedente inseguimento, sia entrata in contatto con i veicoli coinvolti nel secondo scontro. Tuttavia è stata avviata una procedura che in questi casi è obbligatoria. Si continuerà ad indagare ed è stato chiesto tutto il supporto del caso da parte di eventuali testimoni oculari.

Ecco alcune dichiarazioni rilasciate in merito dall’Ispettore Capo Jude Ashmore: “(…) La scorsa notte è stato schierato un numero elevato di risorse, con gli agenti di tutti i servizi di emergenza che hanno lavorato tutta la notte fino a stamattina. La nostra priorità ora è sostenere le famiglie delle vittime e le persone colpite e lavorare duro per determinare le circostanze esatte intorno a ciò che è accaduto. La Main Road dovrebbe rimanere chiusa per gran parte della giornata, mentre continuiamo a raccogliere prove e recuperare oggetti dalla scena. (…)”.

I tre occupanti della Golf nera sono stati arrestati e rimangono in custodia.

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews