Home Tempi Postmoderni

Nuova profezia dalla Terra Santa: se verrà eretto il Terzo Tempio, prepariamoci alla venuta del Messia

CONDIVIDI

E’ tempo di profezie in Terra Santa e così, dopo i pesci nel Mar Morto e il serpente uscito dal Muro del Pianto, una nuova profezia viene riportata dal ‘Daily Star’: l’eventualità che il terzo Tempio Santo – dopo i primi due distrutti dai babilonesi (416 a.C.) e dai romani (70 d.C.) – venga eretto a Gerusalemme ci avvicinerebbe alla fine del mondo, con annesso avvento del Messia.

In tal senso, il tabloid britannico ha interpellato Paul Begley, pastore cristiano già noto per previsioni legate alla fine del mondo imminente: “I rabbini della corte di Sanhedrin stanno sentendo entrambi i principali candidati (Ofer Berkovich e Moshe Lion , che parteciperanno alle elezioni l’anno prossimo, ndr) per includere nei loro piani per la città la ricostruzione del terzo tempio”.

“Gente, questo è estremamente vicino alla profezia Biblica – non so cos’altro dire. Siamo sempre più vicini e se sei un Cristiano, non puoi non dire: ‘Wow, il Messia sta arrivando’. E non c’è alcun dubbio al riguardo. Gesù di Nazareth, il salvatore del Mondo, sta per tornare“, ha quindi aggiunto Paul Begley.

Secondo la cultura ebraica con la costruzione del Terzo Tempio (anche conosciuto come tempio di Ezechiele) si avvierebbe un un’era di pace per tutta l’umanità, nota come l’era messianica. Però, per gli ebrei – è inutile dirlo – non dovrebbe essere Gesù il Messia destinato a giungere.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews