Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Stuprò una donna, assolto perché la vittima indossava il perizoma: è polemica social

CONDIVIDI

Stupratore assolto in IrlandaLa vicenda di un ragazzo di 27 anni, accusato di stupro e assolto per una motivazione ritenuta incredibile ed inaccettabile, sta scuotendo l’intera Irlanda.

Le donne irlandesi hanno organizzato una protesta– segnalata dall’hashtag #ThisIsNotConsent– che ha avuto il potere di infiammare l’intero Paese e di coinvolgere le alte sfere della politica: letteralmente parlando, dai social fino al Parlamento. Vediamo cosa sta accadendo, in questi istanti, a Cork e nel resto dell’isola.

Stupratore assolto in Irlanda: la vittima se la sarebbe cercata

Presunto stupratore assolto in Irlanda e con una motivazione che non sta passando, di certo, inosservata. La vittima una ragazza di 17 anni che, secondo Elizabeth O’Connel (il legale dell’imputato), si sarebbe andata a cercare lo stupro.

In che senso? Il legale ha mostrato in aula il perizoma, con dettagli in pizzo, molto provocante indossato dalla ragazza. Il tutto per far passare un messaggio molto pericoloso: la sensualità della giovane scagionerebbe lo stupratore, valendo così come attenuante.

Le donne irlandesi, indignatissime, hanno organizzato proteste molto forti in tutto il Paese: munite di cartelloni recanti scritte di condanna nei confronti di questa sentenza, le donne si sono riversate in strada portando dei perizomi da sistemare in terra.

L’indumento intimo è divenuto il triste simbolo della vicenda, inondando anche la rete, così come le calzature di colore rosso sono il simbolo della lotta alla violenza contro le donne.

Come a dire che le donne devono sentirsi libere di indossare i capi di abbigliamento che più aggradano loro senza per questo dover temere di essere assalite. Ruth Coppinger, esponente politica, ha portato un perizoma in Parlamento e ha denunciato lo sbaglio di dare la colpa alle vittime per gli abusi subiti per mano dei loro aguzzini.

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram