Home Tempi Postmoderni Animali & Ambiente

Fa i bisogni davanti alla porta di casa di un uomo, cane accusato di odio razziale

CONDIVIDI
Cane accusato di odio razziale
©Getty

Sembra incredibile eppure succede anche questo: cioè che un cane venga accusato di aver commesso degli atti ritenuti di odio razziale.

È successo in Gran Bretagna e la Polizia ha ricevuto questa segnalazione dalla vittima che ha prontamente denunciato l’episodio, sentito dallo stesso come un incidente di carattere razziale. Il cane è stato accusato per aver fatto i suoi bisogni davanti alla porta di casa del malcapitato.

Cane accusato di odio razziale, la Polizia ha raccolto circa 2500 denunce simili

Il lavoro del poliziotto può essere molto più complicato del “normale”. Lo sanno molto bene i poliziotti che lavorano in Gran Bretagna e che ogni giorno ricevono migliaia di chiamate che servono a denunciare avvenimenti giuridicamente irrilevanti, dei reati che in sostanza non sono dei reati.

Ne succedono di tutti i colori, oltremanica, ed in particolar modo la gente tende a denunciare casi di presunto odio razziale che si rivelano essere totalmente privi di fondamento.

Di recente, proprio per attenerci all’esempio appena fatto, un uomo ha chiamato la polizia per denunciare un incidente da lui percepito come dettato dall’odio razziale. Il protagonista: un cane.

Esatto. Il migliore amico dell’uomo avrebbe fatto i suoi bisogni proprio davanti alla porta di casa dell’abitazione del malcapitato, che ha pensato bene di allertare le Forze dell’Ordine. Facendo sprecare del tempo, prezioso, alle autorità.

E questo è soltanto uno degli infiniti esempi che si potrebbero fare, prendendo spunto dalle circa 2500 denunce raccolte nel tempo dai poliziotti britannici.

Dal padre che ha denunciato l’arbitro perché la figlia ha perso una partita a tennis (secondo il genitore, a causa dall’odio razziale sentito dallo stesso arbitro nei confronti della ragazza) alle denunce di gente che si sente attaccata (magari dal vicino) per aver trovato un topo morto in giardino.

La leggerezza con la quale la gente chiama in causa gli agenti è dannosa per il buon funzionamento del corpo di Polizia, e questo è quello che ha dichiarato David Davies (deputato Tory ed es agente speciale) ai microfoni del The Mail on Sunday: “Le persone devono iniziare a pensare con più attenzione prima di chiamare la polizia“.

(Foto d’archivio)

Maria Mento

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news:
http://bit.ly/NewNotizieNews