Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Uccide le figlie di 4 e 7 anni e la moglie incinta perché voleva essere libero di sposarsi con l’amante 

CONDIVIDI

Stermina moglie e figlie per stare con l’amante

Uccide le figlie di 4 e 7 anni e la moglie incinta perché voleva essere libero di sposarsi con l’amante Ha progettato lo sterminio della sua famiglia, moglie incinta al quarto mese e due bimbe di 4 e 7 anni, perché voleva essere libero di sposarsi con l’amante. Sembra uscita da un film dell’orrore, ma purtroppo è reale, la storia di Christopher Watts, 33enne del Colorado. L’uomo ha ucciso la moglie, che aspettava un figlio, e le sue due bimbe, quindi ne ha occultato i corpi.

Ma non solo: dopo aver compiuto l’orrendo sterminio, Watts ha anche lanciato un accorato appello in tv perché la sua famiglia venisse ritrovata. Watts ha cercato così di spostare da sé i sospetti. Il suo piano ha funzionato fino a che la polizia non ha trovato i corpi delle bambine e della donna. A quel punto Christopher Watts ha detto di aver ucciso la moglie dopo aver scoperto che lei aveva eliminato le sue bambine. 

Condannato a tre ergastoli senza possibilità di uscire

Ma la polizia non ha affatto creduto alla sua versione ed ha interrogato l’amante di Christopher Watts, che ha sostenuto che loro si frequentavano da tempo e che Watts fosse in procinto di divorziare dalla moglie per sposarsi con lei. 

Il 33enne, messo alle strette dagli inquirenti, ha confessato l’orrenda strage. Ha ucciso la moglie e le due bambine per essere totalmente libero di sposarsi con l’amante, che era all’oscuro del diabolico piano. Quindi ha messo i corpi delle figlie in un barile di petrolio, e ha seppellito il cadavere della moglie incinta, sperando che non venissero ritrovati.

Ma il suo terrificante piano è venuto alla luce anche grazie alle dichiarazioni dell’amante. La strage è avvenuta nella notte fra il 12 e il 13 agosto 2018, ma ora è arrivata la condanna. Il 33enne è stato condannato a tre ergastoli dal tribunale del Coloradpossibilità di uscita sulla parola. 

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: http://bit.ly/NewNotizieNews