Home Spettacolo Gossip

Asia Argento mette le parola fine alla relazione con Corona: “Il gossip mi fa orrore”

CONDIVIDI

E’ stata breve ma intensa (soprattutto per i giornali che si occupano di gossip in Italia, ovvero pressoché tutti).

La relazione tra Asia Argento e Fabrizio Corona termina dopo solo un mese, come dichiarato dalla stessa attrice a ‘Repubblica’: “Quando ho visto le speculazioni sul nostro rapporto, su un fantomatico contratto, perfino il mio ingaggio all’Isola dei famosi, ho capito che non potevo accettare la piega che stava prendendo la cosa sui media e ho deciso di chiudere con Fabrizio Corona. È una chiusura senza alcun risentimento, perché in quel breve periodo in cui ci siamo sentiti e visti Fabrizio mi ha portato il sorriso. Mi ha fatto del bene, non penso assolutamente male di lui né che sia una persona cattiva o che mi abbia usato”.

Asia Argento aveva già anticipato la chiusura del rapport con un post pubblicato su Instagram ed anche altri insider del gossip avevano detto ciò (insinuando un rapporto fake tra i due)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

La mia vita sembra un film dei Monty Python diretto da David Lynch. Una farsa grottesca. Mi faccio due risate e scendo da sta giostra 🎠 🤡 👋🏼

Un post condiviso da asiaargento (@asiaargento) in data:

Adesso è arrivata la conferma da parte della Argento, giunta anche a causa dell’interesse morboso dei media tricolore: “Ci siamo visti quattro volte in un mese e non so da dove è nata l’idea della storia d’amore. Lui ha voluto incontrarmi per parlare di lavoro, io ero stata una grande amica di suo padre Vittorio, un grande dell’editoria, a 19 anni scrivevo nei suoi magazine. Però già dalla seconda volta che ci siamo visti la cosa è degenerata nel gossip. Il gossip non mi riguarda, mi fa orrore. Ho vissuto tutta la vita in maniera riservata, riparata. Non esco per non essere fotografata, non mi dà eccitazione che la gente faccia speculazioni sulla mia vita privata. La terza volta che l’ho visto, c’erano ancora e sempre i paparazzi, ho capito che questo tipo di situazione non potevo viverla. Non mi ci riconosco. Sono un’artista, mi interessa quello”.