Home Tempi Postmoderni Scienze

Asteroide di dimensioni enormi potrebbe precipitare sulla Terra ma per la NASA il rischio è pari a zero

CONDIVIDI

asteroide Asteroide potrebbe precipitare sulla Terra

Un asteroide enorme, che ha il potere di una nave nucleare da 50 megatoni, potrebbe precipitare sulla Terra nel giro di cinque anni.

La NASA ha detto che l’asteroide gigante – soprannominato 2018 LF16 – è grosso circa 700 piedi (213 metri), che lo rende grande il doppio del Big Ben.

La roccia ha 62 traiettorie di impatto potenziale diverse con il nostro pianeta, ognuna delle quali potrebbe interessarci nei prossimi 100 anni.

La prima di queste possibilità sarebbe tra cinque anni, e precisamente l’8 agosto 2023.

Altre potenziali date di impatto nel prossimo futuro cadranno il 3 agosto 2024 e il 1 agosto 2025.

L’asteroide è stato visto l’ultima volta dagli astronomi il 16 giugno. Attualmente sta sfrecciando nello spazio ad una velocità di oltre 33.844 miglia all’ora. Chiaramente, non vi è alcuna garanzia che l’asteroide possa precipitare sulla Terra.

Per la NASA il rischio è pari a zero

La NASA stima che l’asteroide abbia una possibilità su 30 milioni di schiantarsi contro il nostro pianeta. La minaccia è infatti considerata di livello “zero”: la sua probabilità di una collisione con la Terra è inesistente o quasi.

Nonostante ciò, l’agenzia spaziale statunitense continuerà a tenere d’occhio questa formidabile roccia spaziale.

L’astronomo Patrick Michel ha affermato in precedenza: “Se questi corpi hanno un impatto sulla Terra, possono causare danni a livello regionale in un intero paese, o addirittura in un continente”.

L’ultimo impatto di un grosso asteroide risale al 1908 nelle vaste aree della foresta siberiana di Tunguska.

NewNotizie.it è anche stato selezionato dal nuovo servizio di Google
News. Clicca sul seguente url per non perdere le nostre news: