Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Madre e figlia di soli 10 mesi uccise da un orso grizzly nel loro capanno in montagna 

CONDIVIDI

Madre e figlia uccise da un grizzly in montagna

Madre e figlia di soli 10 mesi uccise da un orso grizzly nel loro capanno in montagna Tragedia in Canada, dove una mamma ed una bimba di 10 mesi sono state uccise da un orso grizzly nel loro capanno in montagna. La donna, Valerie Theoret, mamma di 37 anni, e la piccola bimba Adele, sono state trovate morte dal papà della bimba, Gjermund Roesholt, nella loro capanna in montagna. La tragedia è avvenuta nel territorio dello Yukon. 

Valerie, insegnante in una scuola elementare, era in congedo di maternità. Il marito invece era andato a fare una passeggiata. 

Quando ha fatto ritorno è stato attaccato, proprio vicino alla capanna, da un orso grizzly. L’uomo, armato di fucile, ha reagito sparandogli ed uccidendolo. Quando è rientrato in casa però ha scoperto i corpi della moglie e della figlia, entrambe senza vita. 

Marito e moglie erano esperti 

La baita della famiglia era stata comprata qualche anno prima. “Spesso passavano del tempo lì, ma Valerie non poteva farlo sempre perché aveva il suo lavoro di insegnante. Dato che era in congedo di maternità, era una buona occasione per stare insieme con tutta la famiglia” racconta Remy Beaupré, un amico di famiglia, alla CBC. Il quale poi ricorda che marito e moglie “esperti e ben preparati”. 

Le aggressioni dei grizzly sono abbastanza rare, ma quando si verificano possono essere davvero letali. Devastati i parenti e gli amici della coppia che aveva scelto di passare del tempo in montagna, nel loro capanno, durante il congedo di maternità. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram