Home Spettacolo Cinema

Cinepanettoni 2018: Il ritorno di Boldi e De Sica, ma non solo…

CONDIVIDI

“Che mondo sarebbe senza Nutella”, recita un famoso detto, detto che potrebbe essere tranquillamente utilizzato per quanto concerne i Cinepanettoni. Dunque, “Che Natale sarebbe senza i Cinepanettoni”? Un Natale, sicuramente, più triste. Le sale cinematografiche sono già pronte ad accogliere orde di famiglie trepidanti e desiderose di trascorrere un paio d’ore all’insegna dello svago e divertimento.

Ma quali sono le pellicole, dedicate alle festività natalizie che, quest’anno allieteranno le nostre festivitò? Ecco a voi, una rapida rassegna:

AMICI COME PRIMA: freschi di riappacificazione. Christian De Sica e Massimo Boldi, veri e propri pionieri del genere “cinepanettone”, torneranno nelle sale cinematografiche, dopo 13 anni, con “Amici prima”. Il film, che uscirà il prossimo 19 Dicembre, segue la storia di Cesare (Christian De Sica), stimato direttore del Relais Colombo, hotel di lusso di Milano. Con l’arrivo di nuovi soci cinesi intenzionati a rivoluzionare tutto, Luciana (Regina Orioli), figlia di Massimo Colombo (Massimo Boldi), storico proprietario dell’hotel, licenzia per primo proprio il direttore. Cesare, rimasto senza lavoro, scopre che Luciana sta cercando per suo padre una badante, ed è disposta a spendere 5000 euro al mese pur di arginare il vivace e arzillo Massimo. La prospettiva di uno stipendio così allettante spinge Cesare a candidarsi. Aiutato dal suo amico Marco (Maurizio Casagrande) si traveste da donna e diventa la seducente Lisa che, travolgendo Massimo al primo incontro, viene assunta. Ne nascerà un’intesa perfetta. Ma Cesare non ha il coraggio svelare la verità alla moglie Carla (Lunetta Savino) e al figlio Matteo (Francesco Bruni), che continuano a crederlo direttore dell’hotel.

SE SON ROSE: Attesissimo ritorno anche per Leonardo Pieraccioni. La sua nuova fatica, in uscita il prossimo 29 Novembre, si intitola “Se son rose”, nella quale il regista ed attore toscano veste i panni di Leonardo Giustini, cinquantenne che cerca di stare al passo con la tecnologia. Sua figlia, la quindicenne Yolanda, decide di mandare un messaggio alle ex del padre, dando vita ad un vero e proprio “viaggio”, fatto di ricordi e sentimenti.

Anche Netflix, quest’anno, si impegna a regalarci intrattenimento in salsa natalizia. Il primo film della piattaforma di streaming on demand più famosa del mondo, si intitola “NATALE A 5 STELLE”, è scritto e diretto da Enrico Vanzina e Marco Rizi, vede protagonisti i volti più noti del cinema italiano (da Massiimo Ghini, Paola Minaccioni, a Martina Stella) e si rifà alla commedia “Out of Order” di Ray Cooney. In vista del Natale, una delegazione politica italiana, con in testa il nostro Premier, è in visita ufficiale in Ungheria. Oltre agli impegni politici, il Premier intende passare, di nascosto, qualche ora lieta in compagnia di una giovane onorevole dell’opposizione in viaggio con la delegazione. I due, però, si ritroveranno con un misterioso cadavere nella suite del lussuoso hotel dove alloggiano. Decidono, dunque, di affidarsi all’aiuto del portaborse del Premier.

Stesso giorno di uscita, ossia il prossimo 27 Dicembre, per due commedie: “La befana vien di notte” e “Moschettieri del Re”.

LA BEFANA VIEN DI NOTTE: Il film, che vede protagonista Paola Cortellesi, racconta le avventure di una giovane maestra di scuola elementare, che di notte si trasforma nella Befana, e dei suoi alunni.

MOSCHETTIERI DEL RE: Il film parla di quattro Moschettieri (Pierfrancesco Favino, Valerio Mastrandrea, Rocco Papaleo e Sergio Rubini) attempati e disillusi, chiamati nuovamente a combattere, dopo oltre vent’anni, dalla Regina Anna (Margherita Buy), per salvare la Francia.

Insomma, c’è n’è per tutti i gusti! Buona visione!

Maria Rita Gagliardi

Amici come prima