Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Italiani ed accoglienza ai migranti: l’intervista ad un bimbo che sta intenerendo il web

CONDIVIDI

Italiani ed accoglienza, parla il piccolo Antonio e commuove l’Italia

Il fotografo JR

Italiani ed accoglienza ai migranti: cosa pensano realmente i diretti interessati? Al di là della politica, delle fake news e di tutti i messaggi più o meno errati che passano ogni giorno attraverso i media?

Qualcuno ha pensato bene di chiederlo a dei protagonisti d’eccezione: i bambini. Nel corso di una manifestazione che riguarda proprio i migranti ed il tema dell’accoglienza, una giornalista ha fatto delle domande ad un bimbo siciliano di 7 anni.

Il video dell’intervista è stato pubblicato dalla pagina Facebook “Abolizione del suffragio universale” ed è divenuto virale in pochissime ore, grazie alla forza delle parole che un bambino così piccolo è stato capace di pronunciare. Trasmettendo un messaggio importante: non c’è differenza sulla base del colore della pelle e la Sicilia, da sempre terra dell’accoglienza, non deve smettere di accogliere chi ha bisogno.

Italiani ed accoglienza, in un video tutta la spontaneità di un bimbo: “C’è differenza tra un umano ed un bicchiere”

Sta letteralmente spopolando su Facebook un video che dura soltanto una manciata di minuti e che mostra un’intervista compiuta da una giornalista a un bambino. Perché il video di cui vi stiamo parlando è così speciale? Innanzitutto per la particolarità dell’occasione, una mostra sul tema integrazione realizzata a Palermo dal fotografo JR ed intitolata “Inside out- Restiamo umani”, e poi per le parole “forti” pronunciate dal bimbo.

Inside out è un’installazione permanente composta da 4mila ritratti che non verranno smontati in una data precisa: rimarranno nella loro collocazione in Piazza del Parlamento, fino a quando gli agenti atmosferici non li rovineranno. Dinanzi alla foto utilizzate per l’installazione è stato intervistato il piccolo Antonio, 7 anni.

Il bimbo ha risposto alle domande poste dalla giornalista con una naturalezza disarmante, come solo i bambini- che non hanno scopi o ritorno alcuno d’immagine- sono capaci di fare. Le sue parole, senza filtri, stanno commuovendo il web. Il video, pubblicato circa 5 ore fa, ha già ottenuto quasi 50mila visualizzazioni e quasi 900 condivisioni.

Questa mostra è una grande mostra secondo me perché noi siciliani siamo molto accoglienti. Dobbiamo continuare ad essere accoglienti per questa gente che scappa dalla guerre e viene in Italia e hanno bisogno di essere accolti”.

Cos’è la diversità? Esiste una diversità tra le persone o siamo tutti uguali? Per il nostro piccolo protagonista “La gente di qualsiasi pelle è tutta uguale. C’è una differenza tra un umano e un bicchiere. Questa sì che è una differenza, ma la differenza fra un umano di una pelle di un colore e una pelle di un altro colore non c’è per niente una differenza, perché esiste una sola razza umana. Per questo questa manifestazione si chiama inside out perché dobbiamo essere accoglienti nella nostra vita. è la prima cosa”, ha concluso Antonio.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram