Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Mamma uccide il suo bimbo di 5 anni, è orrore in Texas: il piccolo è stato decapitato

CONDIVIDI

Mamma uccide il suo bimbo di 5 anni: il corpo scoperto dal padre in garage

Texas (Stati Uniti d’America). Una donna di origini cinesi è stata tratta in arresto per aver compiuto un omicidio che ha del terribile, sia per le modalità attraverso le quali si è compiuto il delitto sia- soprattutto- per l’identità della vittima di questa triste storia. La donna è una mamma che ha ucciso il suo stesso figlio.

La donna avrebbe ucciso in modo tremendo il suo figlioletto di soli 5 anni e ne avrebbe straziato il corpo. Dopo un tentativo di annegamento, l’imputata gli avrebbe tolto la vita decapitandolo. La testa del piccolo è stata rinvenuta dal padre del bimbo all’interno di una busta della spazzatura, insieme a resti di animali.

Mamma uccide il suo bimbo di 5 anni, l’omicida è una donna cinese di 43 anni

Lihui Liu è la donna di 43 che è stata arrestata a Houston (in Texas) con la gravissima accusa di aver ucciso il suo bambino di 5 anni. Le indagini e le accuse a suo carico sono partite quando Kai Xu, padre del bimbo ucciso, ha fatto la macabra scoperta: il corpo del figlioletto, decapitato, giaceva nel garage, all’interno di un sacco della spazzatura. In un’altra busta la donna aveva sistemato la testa del piccolo Jiandong Xu.

Secondo quanto raccontato dallo stesso Kai Xu, tutto si sarebbe compiuto nella giornata di venerdì. Al ritorno dal lavoro l’uomo non aveva trovato in casa suo figlio. Chieste spiegazioni alla moglie, dapprima la donna gli aveva detto di averlo mandato via salvo poi confessare che il corpo- privo di vita- si trovava all’interno della pattumiera.

Lihui Liu è stata poi arrestata. La donna ha ammesso di aver tentato di annegare il bambino ma non ha fatto dichiarazioni in merito alla decapitazione. La coppia ha anche un’altra figlia, una ragazzina di 13 anni, ma non si sa se l’adolescente fosse in casa al momento del delitto.

Intanto, dopo la tragedia, sono emersi dei dettagli che potrebbero aiutare a spiegare quanto accaduto. Già nel 2015 i Servizi di Protezione dell’Infanzia avevano avuto a che fare con la famiglia, sebbene i figli non fossero mai stati tolti alla custodia dei genitori. In quell’anno Kai Xu, la moglie ed i figli si erano trasferiti in Texas. Kai Xu ha raccontato che la moglie, dallo scorso marzo, aveva iniziato a soffrire di crisi depressive.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram