Terremoto centro Italia, magnitudo 3.1: terrore fra la gente, la popolazione in strada

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Terremoto Centro Italia magnitudo 3.1

Paura per la scossa di terremoto che ha coinvolto il Centro Italia stamattina, alle ore 8.30 del 4 dicembre 2018. 

Terremoto centro Italia, magnitudo 3.1: terrore fra la gente, la popolazione in stradaSecondo le rilevazioni dell’INGV, la scossa è stata di magnitudo 3.1 ed ha coinvolto le province dell’Aquila e di Frosinone. L’epicentro della scossa è stato localizzato a 5 km da Balsorano (L’Aquila) e da Sora (Frosinone), zona a sud-est del capoluogo abruzzese. 

In quel momento molte persone erano in strada e stavano per accompagnare i figli a scuola o per andare al lavoro. In qualche secondo, interi quartieri si sono ritrovati in strada. 

Paura fra la gente: popolazione in strada 

Grande paura per la cittadinanza della Ciociara. Sono state decine le chiamate effettuate ai vigili del fuoco: la popolazione ha avvertito chiaramente la scossa. La gente è anche scesa per strada, presa dal panico per la scossa che ha colpito le case e che è stata avvertita molto chiaramente.

Anche nei comuni limitrofi alla scossa si sono moltiplicate le segnalazioni ai vigili. Non si sarebbero però registrati danni a persone o cose. 

Sui social network è subito partito un tam tam di messaggi e di segnalazioni della scossa che ha fatto tornare la paura, specialmente all’Aquila: paura mai sopita, dopo il terrificante sisma del 6 aprile del 2009. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!