Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Terrore in mare: pescatori alla deriva circondati da un enorme squalo bianco

CONDIVIDI
incontro con squalo bianco
incontro con squalo bianco

Hanno vissuto uno dei momenti più spaventosi della loro vita, dispersi in mare e circondati da un enorme squalo bianco. E’ un’avventura che ricorderanno per sempre quella che ha coinvolto due pescatori in apnea nel nuovo Galles del Sud: Trevor Ketchion e Dylan Briggs hanno infatti perso il contatto con la loro imbarcazione durante una battuta di pesca e, cercando di attirare l’attenzione per poter essere salvati, si sono ritrovati a fare i conti con un esemplare di squalo bianco enorme che li ha raggiunti iniziando a nuotare loro attorno.

Incontro con lo squalo in mare aperto

Una scena, quella del terrificante incontro avuto con il predatore, che sono anche riusciti a filmare, vincendo il panico e l’adrenalina alle stelle: i due pescatori hanno spiegato che il padre di Dylan stava governando la barca e che hanno deciso di raggiungere una scogliera chiamata Nine Mile. Ma, hanno aggiunto, “abbiamo fatto una deriva e lui è venuto a prenderci, ma poco dopo è successo di nuovo e il padre di Dylan ha perso traccia di dove ci trovavamo”.

Il racconto dei due pescatori

I due pescatori hanno allora cercato di attirare l’attenzione sventolando una delle loro pinne in aria, utilizzandola per riflettere la luce del sole, e contemporaneamente schizzando acqua, nel tentativo di farsi notare. Il metodo non ha però funzionato, attirando invece l’attenzione di uno squalo: è stato Trevor ad accorgersene mettendo la testa sott’acqua e notando la sagoma minacciosa dell’enorme esemplare che nuotava sotto la coppia. A quel punto ha urlato all’amico, “squalo! c’è uno squalo”. I loro schizzi hanno trasformato i due pescatori in prede: ma fortunatamente sul posto è intervenuto un elicottero della Westpac Life Saver Rescue che li ha tratti in salvo. “Se non fosse stato per loro – ha confermato Trevor – probabilmente non saremmo qui”.