Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

La Danimarca vuole spedire tutti gli immigrati clandestini su un’isola deserta

CONDIVIDI

Danimarca, tutti gli immigrati clandestini sull’isola

La Danimarca vuole spedire tutti gli immigrati irregolari su un’isola deserta-minLa Danimarca vorrebbe mandare tutti gli immigrati clandestini su un’isola deserta, in un centro di espulsioni situato sull’isola di Lindholm.
Non si tratta di una vaga ipotesi ma di una disposizione già inserita nella legge di bilancio danese per il 2019. La Danimarca vuole fare sul serio: i primi stranieri saranno portati nel 2021. 

Il problema della Danimarca, al quale il Paese vuol rispondere in questo modo, è condiviso con oltre altre nazioni. Infatti in Europa accade spesso che gli immigrati ricevano il foglio di via perché non hanno titolo di restare nel Paese, ma vi rimangano comunque clandestinamente. 

La scelta della Danimarca è di inviare tutti gli irregolari in un centro di espulsione che si trova su un’isola, così diventerà impossibile per gli stranieri fuggire e rendersi irreperibili. 

Poche proteste dalle opposizioni 

Nonostante a prima vista la misura possa apparire come una forma di segregazione, il ministro delle finanze danese, Kristian Jensen, presentando il progetto ai giornalisti ha escluso che si tratti di una prigionia. 

Le persone “non saranno imprigionate. Ci sarà un battello che farà la spola da e per l’isola. Il traghetto, però, non effettuerà viaggi per tutto il giorno, quindi queste persone di notte dovranno essere di nuovo al punto di partenza. In questo modo, controlleremo meglio dove si trovano”. Insomma, non si tratta di una galera ma neppure di un luogo libero. Però tratterrà solo soggetti che non hanno diritto di rimanere in Danimarca. 

Le opposizioni dei Verdi hanno protestato timidamente e soprattutto sulla fattibilità del progetto, più che sulla liceità. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram