Annunciato terremoto di magnitudo 8.8 per oggi: dall’Olanda provano a prevedere l’imprevedibile

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:31

Come rilanciato dal ‘Daily Stars’, nella giornata di oggi il nostro pianeta potrebbe essere scosso da un potentissimo terremoto di magnitudo 8.8, provocando danni catastrofici.

L’avvertimento arriva in prima battuta dal sito di ‘Ditrianum’, una organizzazione no profit che fa capo al discusso ricercatore indipendente Frank Hoogerbeets.

Quest’ultimo ha avvertito infatti che il disastro naturale può manifestarsi in un punto non ancora precisato della Terra.

Hoogerbeets è un analista della cosiddetta geometria planetaria e ha annunciato che le prossime 24 ore saranno molto, molto critiche. In un video che dura circa 16 minuti ha avvisato che un’attività sismica particolarmente significativa potrebbe avere luogo da oggi fino al prossimo 13 dicembre, con numerosi danni.

Secondo Hoogerbeets questo accadrà in previsione del fatto che il nostro pianeta è allineato perfettamente a Marte e Saturno, situazione ritenuta da lui altamente critica, in quanto questa posizione dei pianeti porta a terremoti di magnitudo 8 a seconda anche dei movimenti della luna. E ha proseguito: “Questo video è un grosso avvertimento visto che in Nuova Caledonia c’è già stato un forte sisma di magnitudo 7.6, non possiamo stare tranquilli assolutamente“. Sul sito dell’organizzazione no profit (che ha base nei Paesi Bassi) infatti si legge che l’allineamento dei corpi celesti ha effetti molto negativi sull’attività teutonica del nostro pianeta, in quanto quest’ultima aumenta tantissimo.

Nell’aprile 2012 al largo di Sumatra (isola vicino a Giava e facente parte del territorio dell’Indonesia) un terremoto violentissimo ha spazzato via tutto e provocato migliaia di morti; Hoogerbeets ha analizzato anche in quell’occasione i movimenti lunari e portato ad esempio quel disastro naturale, avvertendoci che potrebbe capitare la stessa cosa molto presta viste le terribili coincidenze.

Ovviamente prendete queste ipotesi con le pinze, in quanto per quanto rispettiamo le teorie degli esperti (o sedicenti tali) non è nostra intenzione creare allarmismo fra i lettori.

Ricordiamo frattanto che quello simico rappresneta ovviamente di un fenomeno imprevedibile, come frattanto ribadito e ricordato ai nostri microfoni da apprezzati accademici).

Simone Ciloni

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!