Home Tempi Postmoderni Curiosità

Volare di notte è davvero sicuro? tutti i rischi rivelati da un pilota

CONDIVIDI

volare di notteIn tanti si sono sicuramente domandati quali siano i possibili rischi e pericoli legati all’atterraggio di un aereo durante la notte. A svelare i retroscena di quello che avviene in cabina ci ha pensato un pilota che ha aperto il ‘vado di Pandora’ relativo ai possibili esiti ‘estremi’ del viaggiare al buio. Infatti anche se lato passeggeri non sempre si avverte questa sensazione, volare di notte è molto più difficile di quanto si possa pensare dal momento che i piloti spesso faticano, quando è buio pesto, a vedere fuori dall’aereo. Secondo le indiscrezioni di un pilota in alcuni casi può risultare difficoltoso addirittura localizzare l’aeroporto durante la preparazione per l’atterraggio.

Rischi e pericoli dell’atterraggio aereo durante la notte

Mark Vanhoenacker, questo il suo nome, ha voluto svelare questi ed altri retroscena nel suo libro “How to land a Plane” spiegando quali sono stati i problemi che si è trovato ad affrontare come pilota. “La maggior parte di noi pensa agli aeroporti come a luoghi ben illuminati – ha spiegato – ed è vero che le aree dei piazzali che circondano gli edifici dei terminal lo sono. Ma le via di rullaggio e le piste sono cosi scarsamente illuminate che l’individuazione di un aeroporto durante la notte, specialmente nelle aree fortemente edificate, implica spesso la ricerca di un punto particolarmente buio piuttosto che molto luminoso”.

I piloti si affidano alla strumentazione di bordo

Fortunatamente, ha aggiunto, le luci che segnalano la pista sono inconfondibili ma talvolta i piloti più che ai loro occhi, devono fare affidamento a strumenti di volo, di navigazione e a sensori meteorologici per viaggiare durante la notte, usando le luci esterne del velivolo per atterrare ma anche per individuare gli aerei nelle vicinanze. E, in caso di condizioni climatiche estreme, i piloti devono affidarsi a tali strumenti anche in fase di atterraggio, utilizzando le informazioni da loro mostrate per il corretto posizionamento dell’aereo. Fortunatamente gli aeroporti forniscono un Instrument Landing System che li aiuta ad individuare la corretta ‘via’.