Gabriel Garko a Domenica In: il mistero della fede nuziale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:17

gabriel garkoGabriel Garko ospite a Domenica In: il mistero della fede nuziale

Come ogni domenica pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di Domenica In, il programma condotto da Mara Venier. Questa settimana sono stati tanti gli ospiti e, tra questi, Gabriel Garko. Durante l’intervista, ha raccontato diversi aspetti della propria vita privata. Il dettaglio che non è passato inosservato agli occhi dei telespettatori più attenti è la presenza di un anello paragonabile ad una fede nuziale. Gabriel Garko portava l’anello al dito anulare della mano sinistra: che l’attore si sia sposato senza dire nulla? L’attore ha fatto discutere molto insinuando, nel pubblico, il dubbio che quella che portasse al dito fosse una fede nuziale creando un vero e proprio mistero attorno a se.

Il dettaglio non è sfuggito alla padrona di casa, che si è apprestata ad indagare. Ecco subito pronta la risposta dell’attore. “Se sono single? Potrei essermi sposato“, queste le parole pronunciate da Gabriel Garko mentre mostra la fede al dito. Da molto tempo si è a conoscenza della relazione che lo lega indissolubilmente all’attrice messinese Adua Del Vesco. Parlando di relazioni l’attore non si è sbottonato molto, ma è comunque tornato a parlare dei gossip che circolavano sulla sua possibile omosessualità come possiamo leggere qui: https://www.newnotizie.it/2018/02/24/garko-sanremo-omosessualita/. Ecco quali sono state le sue parole:

La mia vita è cambiata sono una persona nuova, voglio fare regia e basta voci sulla mia omosessualità. Ho lavorato molto su me stesso e ho scoperto che la società non ci lascia la libertà di decidere come e cosa essere. Non voglio più parlare della mia vita privata. Non devo giustificare il mio modo di vivere o essere. Non voglio più essere giudicato per come vivo la mia vita. Il mio futuro? Sto molto bene, so cosa voglio fare e dove voglio arrivare.”

 

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!