Home Tempi Postmoderni Curiosità

Fort Alexander visto dall’alto con un drone. Immagini meravigliose del “Forte della Peste”

CONDIVIDI

fort alexanderFort Alexander visto dall’alto con un drone

Forse non tutti conoscono Fort Alexander, un ex forte russo che è stato utilizzato anche come laboratorio per la peste e altre infezioni.

In un filmato realizzato da un drone, che sta girando in questi ultimi giorni sul web, è possibile ammirare dall’alto la maestosità dell’edificio. Fort Alexander prende il nome dall’imperatore russo Alessandro I, il governatore della Russia durante la disastrosa campagna invernale di Napoleone, ed è uno dei tanti eretti nel Golfo di Finlandia nel diciassettesimo secolo.

Le fortificazioni avevano lo scopo di difendere il porto dell’isola Kronstadt e per estensione San Pietroburgo, l’allora capitale della Russia situata sulla terraferma a est.

E’ noto anche come il “Forte della Peste”

A metà del XIX secolo, l’antico Fort Alexander fu ripristinato e riutilizzato per la ricerca di malattie infettive. La sua posizione su un’isoletta minuscola con un molo singolo è stata ritenuta abbastanza adatta per il ruolo, in quanto ha permesso di contenere un possibile focolaio. In effetti l’opinione si è rivelata esatta: quattro medici hanno contratto la peste in due diverse occasioni. Metà di loro sono morti, ma la malattia non si è diffusa. Tuttavia, Fort Alexander ha mantenuto il soprannome di “Fort Plague” (Forte della Peste) proprio per questo motivo.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore