Stati Unit, zio taglia la gola alla nipote sotto gli occhi del padre: un’intera famiglia devastata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:22

zio Zio taglia la gola alla piccola, famiglia distrutta

Il padre di una bambina assassinata ha sentito sua figlia urlare mentre suo zio le tagliava la gola.

La piccola Josephine Bulubenchi è morta in un ospedale del Kentucky nella giornata di domenica, in seguito alla terribile aggressione che si è verificata nella stessa stanza dove si trovavano i suoi quattro giovani fratelli.

Il padre della ragazza, Beni, ha sentito rumori sospetti e si è precipitato nella stanza, tentando di disarmare suo cognato Emanuel Flutur, 33 anni.

Flutur, che viveva con la famiglia, è stato arrestato e subito accusato di omicidio. Al momento non ci sono motivi che spiegherebbero il gesto.

Il padre e la madre sono straziati

Su una pagina Facebook, il padre e la madre di Josephine, Simona, hanno pubblicato una foto straziante di uno di loro che teneva la mano della figlia piccola mentre giaceva in un letto d’ospedale. I Bulubenchi sono una famiglia di rumeni-americani: hanno altri otto figli e sono membri attivi della loro chiesa locale. È stata anche creata una pagina GoFundMe per raccogliere fondi per il trasporto del corpicino della piccola da seppellire nel Michigan.

“La famiglia Bulubenchi ha vissuto una terribile tragedia – si legge sulla pagina – Una delle loro nove bambine, Josephina Mia (4 anni) è scomparsa domenica 9 dicembre, lasciandosi alle spalle una famiglia affranta”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News Segui NewNotizie.it su Instagram