Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia

Meningite, 16enne ricoverato d’urgenza: è allarme per un’intera squadra di calcio

CONDIVIDI

Allerta per un'intera squadra di calcioMeningite, 16enne ricoverato d’urgenza: si teme per la salute di un’intera squadra di calcio

Ieri notte un ragazzo di 16 anni residente a Santa Croce sull’Arno (Pisa) è stato ricoverato d’urgenza all’ospedale San Giuseppe di Empoli dopo aver manifestato crisi di vomito ed una violenta Cefalea. I medici che lo hanno preso in cura hanno immediatamente ipotizzato che si potesse trattare di un caso di Meningite contratta con un infezione da Meningococco di tipo B, ipotesi tempestivamente confermata dalle analisi effettuare dal laboratorio specializzato Meyer di Firenze. L’infezione è stata presa poiché il giovane non era vaccinato contro il meningococco di tipo B, adesso è sotto cura ma al momento non sono disponibili dettagli sulle sue condizioni.

Meninigite, 16 ricoverato d’urgenza: avviate le procedure di profilassi

Una volta registrato il caso l’Asl di Empoli ha provveduto ad aprire un’indagine epidemiologica ed ha avviato le procedure di profilassi. Tutti i parenti, i compagni di classe e i membri della squadra di calcio in cui milita il giovane sono dunque chiamati a sottoporsi alla vaccinazione per evitare il rischio di un contagio. Secondo quanto riferito dall’Asl, solamente chi è stato a stretto contatto con il sedicenne dovrà sottoporsi alla vaccinazione. Non sarà nemmeno necessario disinfettare gli ambienti frequentati dal ragazzo, né interrompere le attività scolastiche.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram