Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Politica

Movimento 5 Stelle: festa in discoteca i primi mesi di governo ma le concessioni all’UE creano malumori

CONDIVIDI

Movimento 5 StelleMovimento 5 Stelle: festa in discoteca per i primi mesi di governo

Ieri sera alcuni deputati del Movimento 5 Stelle si sono incontrati nella discoteca ‘The Old Factory‘ di Roma per partecipare alla festa di partito ‘Un anno a 5 Stelle‘, un modo per rinsaldare il gruppo dopo un 2018 pieno di novità e responsabilità, nonché un modo per festeggiare i primi 6 mesi di governo. I deputati si sono divertiti, lasciando per una sera da parte i problemi legati alla gestione del Paese, e si sono lanciati in balli sfrenati sulle note di successi anni’80-’90.

Le modifiche alla manovra 2019 e le polemiche

In queste ore, intanto, si parla della decisione del governo di abbassare le proprie pretese e concedere all’Unione Europea una vittoria sul fronte deficit. L’ultima proposta, infatti, prevede di abbassare il deficit riguardante il prossimo anno dal 2,4% della bozza iniziale ad un 2,04%. Si tratta di una via di mezzo tra le richieste dell’Europa e le pretese del governo che pare scontentare tutti.

Da un lato ci sono i sostenitori del Movimento che vedono in questa mossa un segno di debolezza, dall’altro ci sono i rappresentanti dell’UE che non ritengono sufficiente il taglio pensato dal governo giallo-verde. Il più critico in tal senso è stato Moscovici che parlando della manovra italiana ha dichiarato: “È un passo nella giusta direzione, ma ancora non ci siamo, ci sono ancora dei passi da fare, forse da entrambe le parti”.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram