Home Spettacolo Gossip

Corona, 200.000 euro per quattro comparsate in tv. L’Agenzia delle Entrate batte cassa

CONDIVIDI

corona Corona, 200.000 euro per comparire in tv

Quanto prende Fabrizio Corona per ogni comparsata in televisione? Una cifra da capogiro: 200.000 euro per quattro comparsate avvenute negli ultimi mesi. E’ quanto afferma la Sezione misure di prevenzione del Tribunale milanese, che lo scorso mese di aprile aveva disposto la confisca della casa di Corona di via de Cristoforis (in piena movida milanese) e alcune centinaia di migliaia di euro di contanti

Nonostante questo, l’Agenzia delle Entrate ha appena chiesto a Fabrizio Corona e alle sue società circa 14,5 milioni di euro di tasse non versate. Il procedimento è emerso proprio davanti alla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Milano. L’Agenzia delle Entrate si è presentata come creditore nei confronti di Fabrizio Corona, presentando tutta una serie di cartelle esattoriali per una cifra superiore ai 14 milioni di euro.

Il giudice non ha ammesso i crediti

Tuttavia, come spiegato dall’ANSA, il giudice Giuseppe Cernuto non ha ammesso i crediti vantati dall’Agenzia delle Entrate: per il magistrato, infatti, l’ente deve provvedere a chiedere quei soldi direttamente all’ex agente fotografico, proprio perchè lavora e produce reddito, ma non può entrare in questo procedimento che riguarda beni confiscati.

Il giudice Giuseppe Cernuto ha deciso, invece, di disporre approfondimenti su una contestazione per 190 mila euro di multe non pagate a carico del suo ex collaboratore, Marco Bonato.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram