Home Spettacolo Gossip

Eva Grimaldi contro Matteo Salvini: “Non aiuta la comunità LGBT”

CONDIVIDI

Continua, senza intoppi, la storia d’amore tra Eva Grimaldi ed Imma Battaglia. Anche se le due sono attualmente lontane, a causa del lavoro di Eva, si amano e sono più felici che mai. In una lunga intervista rilasciata ad “Huffington Post”, Eva, attrice di diverse fiction tv e concorrente de “L’Isola dei Famosi”, si è scagliata contro il vice Premier Matteo Salvini, reo di non difendere i diritti della comunità LGBT.

Eva Grimaldi e Imma Battaglia

Eva ed Imma fanno coppia fissa da ben otto anni, il loro è un rapporto solido, fatto di passione e rispetto:

“Ora che sono fuori Roma, mi sento vuota a non avere Imma vicino. Mi sono portata via la maglietta del suo pigiama, e ogni secondo ne annuso il profumo”.

L’attrice ha ripercorso la sua carriera artistica in tv e al cinema:

“Dovevo stare con un costumino, il seno me lo facevano ancora più grosso, dovevo tenere gli occhi semichiusi, la boccuccia aperta. Io volevo fare l’attrice, non ero a mio agio e dopo quattro mesi ho rotto il contratto. Non volevo fare televisione. Però concordo: da lì la televisione è cambiata, ha sfruttato un po’ le donne. Personalmente non volevo farmi vedere così. Ho fatto molti film, ma non rimpiango nulla, neanche quelli che ho fatto per pagare le bollette. Sa, non essendo né la figlia, né la moglie, né l’amante di nessuno non è stato facile”.

Infine Eva, oggi dichiaratamente omosessuale ma con alle spalle una lunga storia d’amore con il collega Gabriel Garko, si è scagliata contro la Lega e Matteo Salvini, da sempre avverso ai diritti della comunità LGBT:

“Nel nostro Paese ci sono ancora troppi pregiudizi. Siamo ancora tanto bacchettoni. Invece di andare avanti, torniamo indietro. Che il Ministro Fontana abbia detto che non esistono le famiglie arcobaleno, è un errore. Dove c’è amore, c’è famiglia. Bisogna solamente imparare la difficile arte della convivenza e dell’accettazione di qualsiasi etica politica, sentimentale, religiosa. Purtroppo la politica in questo periodo, a cominciare da Salvini, non ci aiuta”.

Maria Rita Gagliardi