Sfera Ebbasta torna sulla tragedia di Corinaldo: “Non riesco a darmi pace”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:04

Sfera Ebbasta torna sulla tragedia di CorinaldoTragedia di Corinaldo, Sfera Ebbasta: “Non riesco a darmi Pace”

La tragedia avvenuta nella discoteca di Corinaldo “Lanterna Azzurra” ha avuto un forte impatto sull’opinione pubblica. A causa di un momento di panico generato da uno spray al peperoncino, migliaia di persone sono scappate dal locale e la fuga disperata dei presenti è costata la vita a 6 persone, tra cui 5 minorenni. Nei giorni seguenti in molti si sono scagliati contro l’organizzazione e contro lo stesso artista ospite della serata – Sfera Ebbasta – in un primo momento perché non si era espresso sulla morte dei suoi fan (un messaggio di condoglianze arrivato poco dopo) ed in un secondo momento perché alcuni lo ritengono corresponsabile di quanto accaduto.

Lo sfogo di Sfera Ebbasta su Instagram: “Le cattiverie su di me non hanno bisogno di commenti”

Circa un’ora fa Sfera Ebbasta è tornato a scrivere della tragedia di Corinaldo e lo ha fatto condividendo con i fan il suo dolore per quanto capitato: “Sono stati giorni di silenzio e riflessione, anche per me. Non è facile trovare le parole giuste, non esistono parole giuste per descrivere il dolore che questa tragedia ha creato.
Tutto quello che è successo mi ha stravolto, sapere che tutte quelle persone erano lì per me, per divertirsi insieme a me, non mi dà pace”.

L’artista si è poi rivolto a chi lo accusa di essere in parte responsabile di quanto accaduto o chi ritiene che dovrebbe esporsi di più per dimostrare maggiore interesse sull’accaduto: “In questi giorni ne ho sentite di ogni, anche contro di me, ma non è mia intenzione esprimermi sulle cattiverie che ho dovuto ascoltare, purtroppo si commentano da sole. Tutto ciò che ho provato e che provo, tutto quello che sto facendo e che ho in mente di fare rimarrà privato”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Sono stati giorni di silenzio e riflessione, anche per me. Non è facile trovare le parole giuste, non esistono parole giuste per descrivere il dolore che questa tragedia ha creato. Tutto quello che è successo mi ha stravolto, sapere che tutte quelle persone erano lì per me, per divertirsi insieme a me, non mi dà pace. In questi giorni ne ho sentite di ogni, anche contro di me, ma non è mia intenzione esprimermi sulle cattiverie che ho dovuto ascoltare, purtroppo si commentano da sole. Tutto ciò che ho provato e che provo, tutto quello che sto facendo e che ho in mente di fare rimarrà privato. Porterò per sempre nel cuore e sulla mia pelle il ricordo di queste persone. Ci tengo a ringraziare la mia famiglia, i miei amici e tutti i fan che mi sono stati vicini in questi giorni. Il 2018 è stato un anno pieno di emozioni per me e tutto questo non sarebbe stato possibile senza di voi, grazie davvero! Ci si vede ai concerti in giro per l’Italia, sono pronto per affrontare questo 2019 con ancora più grinta e passione di prima. $€ 💜

Un post condiviso da $€ (@sferaebbasta) in data:

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!