Home Notizie di Calcio e Calciatori

Cristiano Ronaldo patteggerà con il fisco spagnolo. In arrivo una maxi multa

CONDIVIDI

ronaldo Maxi multa per Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo sarà condannato a due anni di carcere che verranno convertiti con una multa di 18,8 milioni di euro il 21 gennaio 2019.

Una dichiarazione dei pubblici ministeri, nel momento in cui le accuse sono state introdotte per la prima volta, ha spiegato che l’attuale stella della Juventus “ha fatto uso di una struttura aziendale creata nel 2010 per nascondersi dalle entrate delle autorità fiscali generate in Spagna attraverso i diritti di immagine”. I fatti si riferiscano ovviamente a quando Ronaldo giocava nel Real Madrid.

La star della Juventus non trascorrerà alcun tempo dietro le sbarre, dato che in Spagna le condanne con un massimo di due possono essere scontate in libertà vigilata.

CR7 è passato dal Real alla Juventus

Ronaldo ha stipulato un accordo con le autorità spagnole nel luglio di quest’anno. Sarà condannato alla Corte Provinciale di Madrid, ma non è tenuto a partecipare all’audizione e può organizzare la sua condanna per videoconferenza.

Pare sia stato il Procuratore per i crimini economici di Madrid  a scoprire che l’asso portoghese aveva “volontariamente” e “consapevolmente” non pagato le imposte sui guadagni dei diritti d’immagine per un periodo di quattro anni.

Come noto, Cristiano Ronaldo è passato dal Real Madrid alla Juventus la scorsa estate per una cifra vicina ai 105 milioni di euro. Il presidente della Liga, Javier Tebas, sostiene che la mossa avrebbe potuto essere motivata dal denaro. “Penso che fiscalmente lo favorisca per andare in Italia. Qui, in Spagna, abbiamo un problema con la concorrenza fiscale”.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram