Padova, ricoverata tre volte e dimessa: bimba di 10 mesi muore, la diagnosi era sbagliata?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:30

Hanno cercato in ogni modo di salvare la loro bimba ma hanno poi dovuto arrendersi al peggio. Una piccola di soli 10 mesi è morta dopo un ricovero, il terzo, avvenuto per sospetta gastroenterite anche se occorrerà far luce sulle effettive cause del decesso: la coppia si è rivolta ai medici tre volte a causa dei pianti continui della bimba, segnale del fatto che qualcosa non andasse per il verso giusto. Ma non solo perchè la bimba rifiutava il cibo ed il suo corpicino era gravemente delibitato: l’11 dicembre i genitori, originari del Ghana, hanno portato la figlia dal pediatra il quale ha consigliato loro di andare in ospedale.

Errata diagnosi? bimba di 10 mesi muore

Per due volte i medici del Pronto Soccorso Pediatrico hanno dimesso la bimba, fino al terzo ricovero, questa volta urgente poichè la piccola è arrivata in ospedale in fin di vita. Tanto che ne è stato disposto l’immediato trasferimento all’ospedale Pediatrico di Padova in elisoccorso ma ogni sforzo è purtroppo risultato vano.

Le indagini, tre medici indagati

Resta ora da capire se la diagnosi fosse errata e sarà compito dell’autopsia accertarlo. Se ne occuperà il medico legale Antonello Cirnelli: l’obiettivo è capire se vi sia stata negligenza da parte dei medici ai quali la coppia di genitori si è rivolta. Sono al momento due i medici pediatri dell’ospedale di Pordenone sotto indagine oltre a quello della medicina assistenziale, per decisione del pm Marco Brusegan. Anche sui social in molti hanno espresso la loro vicinanza alla famiglia e chiedono che al più presto si accerti la verità; dal canto loro l’attività degli investigatori mira a comprendere se la bimba poteva essere salvata, se sia stata diagnosticata un’errata patologia e se da parte dei medici vi sia stata negligenza o meno.