Uccide la ex moglie e aggiorna il suo Facebook per mesi: così un chirurgo ha provato a farla franca

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:18

uccide ex moglieUn chirurgo uccide la ex moglie, per non sollevare sospetti aggiorna il suo stato Facebook per mesi

Il chirurgo indiano Pramod Kumar Singh aveva studiato la vendetta contro la ex moglie in tutti i particolari cercando di farla franca dopo averla uccisa. Lui e Rakhi Srivastava erano separati da tempo, ma quando la donna gli ha annunciato che si stava per risposare, l’uomo non è riuscito a perdonargliela e lo scorso giugno l’ha attirata in trappola con la scusa di un incontro. Quel giorno l’uomo l’ha spinta giù da una rupe, quindi ha preso il suo telefono per cercare di allontanare i sospetti.

Cambia lo stato Facebook della ex moglie morta per non destare sospetti

Tornato a casa con il cellulare della donna, Singh ha cominciato ad aggiornare il suo stato Facebook per far credere che la ex moglie fosse ancora viva ed avesse deciso di lasciare la sua vecchia vita. Quando la polizia ha trovato il corpo della donna in fondo alla rupe, questo stratagemma ha fatto pensare che il colpevole potesse essere l’attuale marito della donna. Solo successivamente, quando il telefono della donna è stato trovato a casa dell’ex marito, gli investigatori hanno compreso cos’era realmente successo ed hanno arrestato l’uomo.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!