È morto il tifoso interista investito durante la rissa prima della partita Inter-Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:12

Morto il tifoso interista investito prima della partita 

È morto il tifoso interista investito durante la rissa prima della partita Inter-NapoliIl tifoso interista che era stato investito poco prima della partita Inter-Napoli è deceduto. La notizia è di poco fa. L’uomo, un 35enne, era stato investito da un van sul quale c’erano dei tifosi del Napoli. Le indagini sono ancora in corso, per ora sono state arrestate diverse persone. 

Il questore: “Arrestati due ultras dell’inter”

Abbiamo arrestato 2 soggetti italiani. Sono 2 ultras dell’Inter. Ne stiamo cercando un altro, dalle immagini ne abbiamo certamente individuati 3, non escludiamo di procedere a ulteriore arresti. Non sappiamo chi fosse alla guida del van che ha investito il tifoso ucciso. Sono stati fermati anche 4 tifosi napoletani, uno in codice verde con ferita da taglio e tre con contusioni. Le forze dell’ordine hanno bloccato l’agguato e la folla si è dispersa, noi abbiamo svolto da subito delle indagini e nella notte abbiamo proceduto con delle perquisizioni” ha detto il questore di Milano Marcello Cadorna.

“Richiederò in via d’urgenza al Dipartimento della Pubblica Sicurezza di vietare le trasferte dell’Inter fino alla fine del campionato. Richiederò, inoltre, l’immediata chiusura della curva dell’Inter fino al 31 marzo 2019: 5 giornate di campionato e una di Coppa Italia” sostiene Cadorna.

La ricostruzione dei fatti

La vittima si chiamava Daniele Belardinelli, aveva 35 anni, aveva subito un Daspo in passato. Sembra che sia rimasto investito dal van guidato dai tifosi napoletani nel caos creatosi dopo che un gruppo di tifosi interisti aveva assaltato quelli azzurri. Secondo Cadorna “È ancora da accertare la dinamica dell’investimento. Stiamo lavorando sulle immagini delle telecamere di sorveglianza in cui compare un suv scuro che potrebbe aver investito la vittima”.

Il tifoso dell’Inter era giunto all’ospedale San Carlo in gravi condizioni e in codice rosso, e nel corso della notte era stato operato. Purtroppo però non è stato sufficiente e questa mattina è avvenuto il decesso. 

Sembra che l’investimento del 35enne sia avvenuto verso le 19.30 in Via Novara, alla fine degli scontri, quando il van stava ripartendo cercando di allontanarsi dalla zona dove si era scatenata la rissa. 

La notizia della morte dell’uomo è stata confermata anche dalla Questura. Ora la dinamica dell’accaduto è in fase di ricostruzione da parte degli investigatori. 

Altri 4 accoltellati negli scontri

Il bilancio degli scontri avvenuti ieri sera prima della partita Inter Napoli a San Siro si è quindi ulteriormente aggravato. Quattro tifosi sono rimasti feriti da colpi di coltello durante uno scontro in Via Novara fra tifosi napoletani e interisti.

Questi ultimi, secondo una prima ricostruzione, avrebbero accerchiato in una 50ina un minivan che portava tifosi napoletani. Questi sono scesi ed è cominciata una rissa culminata con quattro feriti, ancorché non gravi. 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram