Home Cultura

“Who’s she?”, spazio alle donne che hanno fatto la storia: il gioco delle identità torna al femminile

CONDIVIDI

Indovina chi…?” con le donne che hanno fatto la storia, il progetto merito di una designer polacca

“Who’s he?” è il nome anglosassone del gioco che in italiano chiamiamo “Indovina chi…?”. Il famoso gioco delle identità da indovinare ha riempito la gioventù delle molte generazioni venute al mondo nell’ultimo quarantennio (dal 1979 in poi).

Adesso anche questo gioco da tavolo– così come altri oggetti che hanno fatto la storia- torna protagonista in una versione tutta nuova. Da una idea di Zuzia Kozerska vi presentiamo “Who’s she?”, un “Indovina chi…?” tutto dedicato alle donne: protagoniste le donne che, in qualche modo, hanno aiutato a scrivere la storia.

“Indovina chi…?” con le donne che hanno fatto la storia, l’idea finanziata grazie al crowdfunding

Zuzia Kozerska-Girard è una designer di nazionalità polacca. A lei va il merito di aver inventato la nuova versione di un gioco da tavola inventato 40 anni fa e da allora diventato popolarissimo: “Indovina chi…?” (“Who’s he?” il nome originale in inglese).

Il progetto proposto da questa designer è stato realizzato grazie al crowdfunding, cioè grazie al finanziamento online fornito da tutti i sostenitori che hanno volontariamente donato denaro per veder realizzata l’idea della Kozerska-Girard. Anzi, l’idea- messa nera su bianco sulla piattaforma Kickstarter– è diventata in poco tempo “un caso”: raccolti più di 500mila euro e commenti positivi da parte di  moltissimi utenti.

La nuova versione di “Indovina chi…?” è “Who’s she” ed è tutta dedicato alle donne che hanno fatto la storia. Pittrici, medici, poetesse, scienziate, regine, sportive e molto altro: i personaggi misteriosi del gioco si dovranno riconoscere attraverso indizi riguardanti la biografia– unica- di ognuna di loro e non più attraverso le mere caratteristiche fisiche. La scatola da gioco è resa ancora più particolare dai disegni realizzati interamente a mano dall’artista Doria Gołąb.

Il gioco, interamente realizzato in legno di betulla del Baltico cercando di utilizzare soltanto materiale locale in nome della sostenibilità, è andato a ruba in pochissimo tempo. Esiste uno specifico sito internet sul quale poterlo acquistare, scegliendo la propria versione preferita tra le disponibili (qui il link al sito).

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore