Donna intubata assediata dalle formiche, terzo caso al San Giovanni Bosco: è ancora vergogna in ospedale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13

Donna intubata assediata dalle formiche al San Giovanni Bosco: la paziente è morta

Thilakawathie Dissianayake è la donna di 70 anni, originaria dello Sri Lanka, che lo scorso sabato 29 dicembre 2018 è deceduta presso l’Ospedale del Mare di Napoli. La morte dell’anziana signora sta sollevando innumerevoli polemiche che riguardano lo stato di salute della sanità italiana, ed in particolare le sempre più terribili condizioni igieniche che si riscontrano nelle nostre strutture ospedaliere.

Del caso dell’anziana signora si era già parlato nel novembre scorso. Come ricorderete (e se non lo ricordate vi forniamo qui il link che vi riporterà all’articolo completo sulla vicenda), grazie ad un video pubblicato su Facebook era partita una denuncia che aveva permesso di dare l’avvio a dei controlli. Nel video si vedeva la donna, allettata ed intubata, cosparsa dalle formiche che avevano raggiunto il suo letto.

Donna intubata assediata dalle formiche al San Giovanni Bosco, è il terzo caso in pochi anni

L’anziana donna che durante la sua degenza presso l’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli era stata assediata dalle formiche nel suo letto è morta lo scorso 29 dicembre 2018. La paziente, originaria dello Sri Lanka, in seguito alla denuncia di malasanità avvenuta a mezzo social era stata trasferita il 21 dicembre presso l’Ospedale del Mare, ove è spirata.

Sulla morte della donna è stato aperto un fascicolo d’indagine. Le accuse sono di abbandono di incapace e lesioni. La famiglia, rappresentata dal legale Hillary Sedu, sostiene che le cure non prestate alla loro congiunta abbiano causato il peggioramento delle sue condizioni, con il presentarsi di piaghe da decubito profondissime. Giorno 9 gennaio si terrà l’autopsia sul corpo della srilankese.

Si tratta del terzo caso documentato di formiche che abbiano assaltato il letto di un paziente. I due casi precedenti si sono verificati all’Ospedale San Paolo e all’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli, uno nell’estate del 2017 e uno in questi giorni.

Proprio ieri l’ennesimo caso di denuncia: un paziente di 78 anni ricoverato in rianimazione è stato trovato dai familiari con una formica sul volto. I parenti hanno denunciato il fatto al 112 e sono intervenuti i Nas di Napoli ed i militari della compagnia Stella. Alla denuncia è seguita la disinfestazione, così come spiegato in una nota da Francesco Borrelli (Consigliere regionale dei Verdi).

È incredibile che per la terza volta siano segnalate formiche nei locali e, cosa intollerabile, sui pazienti dell’ospedale S.Giovanni Bosco di Napoli. La persistenza del problema mi lascia sbalordita e senza parole. Chi sta sbagliando pagherà”, ha commentato su Facebook il Ministro della Sanità Giulia Grillo. Il Ministro ha anche detto che si recherà presto a Napoli per saggiare con mano la situazione vigente.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram