Tragedia in diretta su Snapchat: 15enne uccide per errore un amico 17enne e poi si suicida

15enne uccide per errore l'amico e si suicidaTragedia in diretta Snapchat: 15enne uccide per errore l’amico e si suicida

Il giorno di capodanno a Lawrenceville, Georgia (Stati Uniti), un video su Snapchat ha catturato una tragedia in diretta. Il giovanissimo Devin Hodges (15 anni), stava girando un video di auguri su Snapchat in compagnia dell’amico Chad Carless (17 anni). I due ragazzi brandivano due pistole automatiche quando, ad un tratto, dalla pistola di Devin parte un colpo che uccide Chad.

Il ragazzo chiama i soccorsi e cerca di tamponare la ferita dell’amico, ma Chad muore prima che i soccorsi possano arrivare. In preda al panico, Devin corre fuori di casa con la pistola in mano e, giunto nel giardino dei vicini, si uccide con un colpo alla testa prima dell’arrivo della polizia.

Il destinatario si trova il terrificante video al risveglio

Il video in cui si vede l’accidentale morte di Chad era un messaggio di auguri che i ragazzi stavano inviando all’amico Braleen Bennet (un loro compagno di classe). L’adolescente stava dormendo al momento dell’accaduto ed ha visto il video solamente dopo essersi svegliato. Intervistata dal ‘Daily Mail online’, la madre dell’involontario testimone ha dichiarato: “E’ veramente triste. Mio figlio andava in classe con loro ed ha ricevuto questo viedo qualche istante prima della tragedia”.

 

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram