Alfonso Signorini, nuovo attacco a Barbara D’Urso: “E’ un cavallo di razza. Ma quelle smorfie… basta!”

Tra Alfonso Signorini e Barbara D’Urso sembra proprio non scorra buon sangue. Ospite, ieri sera, di “CR4-La Repubblica delle donne”, il direttore del settimanale “Chi”, si è scagliato nuovamente contro la conduttrice di “Pomeriggio Cinque” e “Domenica Live”.

Alfonso Signorini e Barbara D’Urso

Nello specifico, Alfonso ha criticato lo stile di conduzione della presentatrice ed attrice:

“È un cavallo di razza rispetto ad altre colleghe. Ma non approvo il suo modo di presentare alcune notizie. Quelle smorfie, la mano sul cuore, “è dei miei figli e subito dopo il vostro”, basta!”.

Barbara è stata prontamente difesa da Roberto D’Agostino che, invece, ha dichiarato:

“Barbara ha 60 anni suonati e vederla così, con quelle minigonne inguinali, con le mutande di fuori, fa bene… Una volta le 60enni venivano rottamate invece lei dimostra che c’è ancora vita!”.

Già in passato, durante un’intervista, Alfonso aveva aspramente criticato Barbara:

“Barbara è una professionista. È una macchina da guerra incredibile, conosce molto bene il mezzo televisivo, dal punto di vista della conduzione stende molte colleghe, è un animale da diretta. Non mi piacciono, però certi suoi ammiccamenti, certi suoi falsi stupori, le lacrime, farsi vedere casalinga dentro, quando poi la realtà è ben altra”.

Dal canto suo, la D’Urso, che attualmente è in vacanza a Cuba insieme all’amico Cristiano Malgioglio, non ha replicato alle affermazioni di Alfonso. Si appresta, invece, a tornare sui nostri teleschermi, in prima serata, con “La dottoressa Giò”.

Dobbiamo aspettarci una controreplica, o Barbara, ormai abituata agli attacchi degli hater, deciderà di sorvolare anche stavolta?

Maria Rita Gagliardi