Ristoranti, spesa, cellulari e viaggi coi soldi dei contribuenti: condannati 10 ex consiglieri regionali PD

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:56

Ristoranti, spese con soldi pubblici: condannati ex consiglieri PD

Ristoranti, spesa, cellulari e viaggi coi soldi dei contribuenti- condannati 10 ex consiglieri regionali PD10 ex consiglieri regionali del PD sono stati condannati a restituire 50mila euro dai giudici della Corte dei Conti di Liguria. Fra i 10 condannati c’è anche l’attuale segretario regionale del partito, il senatore Vito Vattuone. Gli altri sono Michele Boffa, Lorenzo Basso, Ubaldo Benvenuti, Franco Bonello, Ezio Chiesa, Luigi Cola, Antonino Miceli, Mirella Mosca e Moreno Veschi.

I dieci sono stati condannati per aver rendicontato nei primi mesi del 2010 spese per 50mila euro che non avevano nulla a che vedere con l’attività politica.
Fra le spese che avevano messo in conto, infatti, vi erano spese per acquisti di generi alimentari, rimborsi per utenze telefoniche, acquisti di smartphone, viaggi, alberghiristoranti.
Ad incastrare Bonello sono stati tre testimoni, mentre altri imprenditori gli hanno contestato di aver falsificato gli scontrini.
Inoltre Bonello avrebbe chiesto al titolare dei bagni Oneglio, a Porto Maurizio (Imperia) di produrre una fattura riassuntiva per pranzi elettorali che in realtà non erano mai avvenuti.

Spesa, ristoranti, alberghi e cellulari coi soldi pubblici

Il rendiconto del 2010 del Partito Democratico regionale, quindi, è stato approvato da Boffa (allora capogruppo) senza i necessari controlli, secondo i giudici. La Procura Contabile ha contestato che molte delle spese fatte non riguardavano l’attività politica ma interessi personali dei consiglieri.

Così la Corte dei Conti ha condannato gli ex consiglieri ad un risarcimento del danno. Il maggiore è stato richiesto a Franco Bonello, oltre 12 mila euro di risarcimento.

Dopo la condanna, scoppia la polemica politica. Alice Salvatore (M5S) ha invitato Vattuone a dimettersi da segretario regionale.
“Il Pd dovrebbe preoccuparsi di selezionare e promuovere persone integerrime. Ci auguriamo che Vattuone ora lasci la posizione preminente e di prestigio di segretario regionale” ha commentato.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!