Home Tempi Postmoderni Mistero

Elvis Presley potrebbe essere ancora vivo? La prova forse contenuta in una registrazione audio

CONDIVIDI

Elvis Presley potrebbe essere ancora vivo? Arriva un’altra prova a sostegno dell’ipotesi

©Getty

Quando una persona famosa, un V.I.P., viene a mancare spesso su queste morti celebri si originano delle leggende metropolitane.

Molte di queste leggende tendono a gettare ombre sulla fine dei personaggi famosi e a dare una nuova versione dei fatti: potrebbe trattarsi di una “finta morte” ed il V.I.P. di turno potrebbe essere vivo e vegeto chissà dove.

È successo per moltissimi artisti, italiani e stranieri. Si parla di nomi eccezionali come quello di Kurt Cobain, Michael Jackson, Marylin Monroe, ed altri ancora, fino a giungere alla vicenda- tutta nostrana- di Moana Pozzi.

Tra questi nomi eccellenti c’è anche quello di Elvis Presley. La recente scoperta di un file audio potrebbe fornire degli indizi proprio sulla morte (o presunta tale) di quest’ultimo, aggiungendo sicuramente un altro dettaglio alla teoria della cospirazione che vi si nasconde dietro.

Elvis Presley potrebbe essere ancora vivo? Ecco cosa rivela il file audio trovato da Gail Brewer-Giorgio

Elvis Presley aveva appena 42 anni quando, il 16 agosto del 1977, venne trovato privo di vita a Graceland, la sua tenuta di Memphis. The King, così com’è notoriamente passato alla storia, negli ultimi anni della sua vita aveva vissuto dividendosi tra sregolatezze e abuso di farmaci. La sua salute, già compromessa da un glaucoma, subì un grave peggioramento dovuto a questa condotta di vita, tanto da portarlo alla morte per un attacco di cuore.

Pochi anni dopo la morte, iniziò a farsi strada l’idea che Elvis potesse essere ancora vivo. Ad alimentare questa possibilità ci hanno pensato tutte le perplessità, mai del tutto chiarite, che aleggiano sulle circostanze della sua morte e i presunti avvistamenti fatti dai fan (addirittura, a volte, corredati prove fotografiche non troppo chiare né per accogliere né per escludere definitivamente l’ipotesi).

Un file audio, scoperto da Gail Brewer-Giorgio (autrice americana che si dedica da anni agli aspetti “strani” della morte di Elvis) e che qui potete ascoltare, potrebbe aiutare a rafforzare questa seconda versione dei fatti. Fatto sta che e venisse realmente appurato che Elvis Presley (classe 1935) non è deceduto in quel 16 agosto del 1977, stiamo parlando di un artista morto successivamente o ancora vivo ( e che proprio tra tre giorni, l’8 gennaio, compirebbe 84 anni).

Nel file è registrata una conversazione telefonica tra due uomini. Un uomo che dalla voce sembrerebbe essere proprio Elvis Presley fa chiaramente capire che, per una qualche ragione, è costretto a nascondersi e a non poter rivelare, a chiunque gli domani, dove viva. L’uomo accenna ad un’isola sulla quale avrebbe trascorso un anno della sua vita, salvo poi girare il mondo.

Il nastro potrebbe essere originale ma, a quanto pare, la conversazione sarebbe stata registrata nel 1981: quattro anni dopo la (presunta?) morte del Re del  Rock and Roll.

Maria Mento

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram

Se vuoi essere aggiornato solamente sulle notizie di tuo interesse, è arrivata l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore