Arizona, donna in stato vegetativo da 14 anni viene stuprata e dà alla luce un bambino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:02

donna stupro Donna stuprata mentre è in stato vegetativo

Un’indagine su abuso sessuale è stata avviata dopo che una donna che si trovava in stato vegetativo da 14 anni ha dato alla luce un bambino.

La donna, la cui identità è rimasta segreta, è andata in travaglio nell’Hacienda HealthCare di Phoenix, in Arizona, il 29 dicembre, dove ha ricevuto delle cure per anni, ventiquattr’ore su ventiquattro, dopo un incidente dove era quasi annegata.

È stata violentata alcuni mesi prima, con il personale ignaro del suo stato di gravidanza finché la donna non ha cominciato a gemere: segno evidente che il bambino stava per arrivare.

Una fonte ha detto ad AzFamily che nessuno dello staff era a conoscenza della gravidanza della donna fino a quando non ha dato alla luce un bambino. “Da quello che mi è stato detto lei si lamentava – ha spiegato la fonte – E non sapevano cosa stava accadendo”.

La polizia sta indagando sullo stupro

Il bambino è stato affidato ad un’infermiera che si trovava nella struttura in quel momento, e sembra sia in buone condizioni di salute. Sempre ad AzFamily è stato riferito che la donna non poteva in nessun modo difendersi dalla violenza sessuale, aggiungendo che “non era nemmeno in grado di comunicare il fatto che fosse incinta”.

Le forze dell’ordine stanno indagando sullo stupro, ma nessuno ha rilasciato ulteriori dettagli sul calvario della donna, né su come abbiano intenzione di rintracciare il suo aggressore. Hacienda HealthCare sta fornendo piena collaborazione alla polizia.

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram