Home Televisione

‘La Compagnia del Cigno’: anticipazioni, cast e personaggi principali della nuova fiction di Raiuno

CONDIVIDI

Va in onda a partire da questa sera, su Raiuno alle 21:25, “La compagnia del Cigno”, nuova fiction di Ivan Cotroneo, reduce dal successo di “Sirene”, in onda sulla stessa rete.

La compagnia del Cigno

La fiction, che conta dodici episodi divisi in sei appuntamenti serali, ha come argomento centrale la musica, essendo stata girata al Coservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano.

La “Compagnia del cigno” parla di un gruppo di studenti (tutti musicisti, nella vita reale, alla prima esperienza televisiva, scelti tra 1800 giovani talenti) del “Giuseppe Verdi” che avrà a che fare, tra conoscenze, amori ed amicizie, con un nutrito gruppo di insegnanti. La storia inizia con l’arrivo a Milano di Matteo, direttamente da Amatrice, devastata dal terremoto. Il giovane violinista viene notato per il suo talento dal Maestro Luca Marioni, ribattezzato dai ragazzi “Bastardo”, per i suoi modi severi. Proprio per fare in modo che Matteo si integri, essendo arrivato a metà anno, Marioni obbliga alcuni studenti ad esercitarsi in gruppo. Matteo fa così conoscenza di alcuni compagni di corso, con cui fonderà la Compagnia del Cigno. Barbara, che frequenta il liceo, proviene da una famiglia che si aspetta molto da lei, tant’è che la ragazza sarà costretta a dire numerose bugie. Domenico, figlio di un operaio siciliano, ha un talento che ha bisogno di meno esercizio e, per questo, suscita alcune invidie. Domenico, però, è anche il primo a stringere amicizia con Matteo: entrambi si prenderanno una cotta per Barbara. Sofia studia violoncello, è di corporatura robusta e questo sua difetto fisico le provoca insicurezza, soprattutto quando si rende conto di provare qualcosa per Matteo. Roberto, detto Robbo, è il più giovane del gruppo e studia oboe e pianoforte: la musica gli serve per rifugiarsi da una realtà in cui deve affrontare con la sorella Chiara i numerosi litigi dei genitori Miriam e Luigi. Rosario è il più schivo del gruppo e verrà aiutato dai suoi amici con il ritorno di sua madre Antonia dalla comunità in cui si stava disintossicando. Infine, Sara, ipovedente che non suona nell’orchestra ma che viene scelta da Marioni per la sua capacità di interagire con gli altri.

Ad affiancare il cast giovane, un cast adulto, che interpreta il corpo docenti. Direttore dell’orchestra è il Maestro Marioni, interpretato da Alessio Boni, uomo molto severo e segnato nella vita privata da una perdita e dall’allontanamento della moglie Irene Valeri, interpretata da Anna Valle, che adesso vede clandestinamente. Fanno parte del corpo docenti anche la professoressa Gabriella Bramaschi (Angela Baraldi) ed il professor Sestieri (Rocco Tanica), che sono anche amici di Marioni. Presente anche il Maestro Ruggero Fiore (Marco Bocci), mentre la direttrice è interpretata da Pia Lanciotti.

Tra gli altri attori protagonisti, troviamo anche Carlotta Natoli nei panni di Vittoria, l’esigente madre di Barbara; Fabrizio Ferracane in quelli di Vincenzo, padre di Domenico; Dino Abbrescia è Roberto, colui che ha preso in affido Rosario, con la moglie Clelia (Susy Laude), mentre Giovanna Mezzogiorno è Valeria, madre di Matteo e Stefano Dionisi suo padre Antonio. Alessandro Roja è Daniele, zio di Matteo. Guest star, infine, Michele Bravi, che sarà Giacomo, e Mika, autore anche della sigla, “Sound of an orchestra”.

Maria Rita Gagliardi